Esselunga, segretaria di Caprotti riceve eredità milionaria

  • blog notizie - Esselunga, segretaria di Caprotti riceve eredità milionaria

La storica segretaria di Bernardo Caprotti, la signora Germana Chiodi, riceverà 75 milioni di euro di eredità, ovvero la metà dei risparmi dello fondatore della catema di supermercati Esselunga, recentemente scomparso. Ai 5 nipoti dell’imprenditore, Fabrizio e Andrea, e ai tre figli di Giuseppe Caprotti andrà l’altra metà dei conti correnti e titoli di Bernardo: 15 milioni a testa.

Il nome Esselunga deriva da una curiosa circostanza. Caprotti aveva 40 anni. Aveva costruito a Milano il primo negozio della grande distribuzione, la Supermarkets. La battezzò Esselunga quando si accorse che i clienti indicavano i suoi negozi dicendo: “il supermercato con la esse lunga”.

Era figlio del proprietario di un’azienda cotoniera della Brianza. Laureato in legge, Caprotti andò a lavorae negli Usa come montatore meccanico. Rientrò in Italia a 26 anni per dirigere la ditta di famiglia. Poi il salto nel mondo della grande distribuzione.


Tags :