Cinque ricette per lo svezzamento

  • blog notizie - Cinque ricette per lo svezzamento

Che stiate allattando ancora, svezzando tradizionalmente o autosvezzando, arriverà il giorno in cui i vostri bimbi avranno bisogno di un pasto veloce e divertente. Vediamo cinque velocissimi piatti unici completi di proteine, carboidrati e ortaggi da fare in pochi minuti, fantasiosi e superappetibili per i nostri piccoli che potranno mangiarli anche da soli!

Quantità per due/tre porzioni.­

Polpette di legumi: frullate i fagioli scolati precedentemente cotti o in barattolo dopo averli sciacquati bene, aggiungete 4-5 fette di pane in cassetta bianco o integrale, una zucchina cruda a pezzi, olio evo, della radice di zenzero grattugiata, un pizzico di sale. Tritate tutto, poi amalgamate e formate delle polpettine della grandezza desiderata (se sono appiccicose potete farle con le mani bagnate). Passate nei semi di sesamo e mettete su una teglia oleata in forno preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti e comunque finché non si siano un po’ rassodate. Rigirate a metà cottura. Lasciate intiepidire e gustate!

Muffin salati: frullate insieme a una manciata di pinoli una barbarbietola dopo averla lessata o meglio passata 10 minuti nella vaporiera. Amalgamate con 250 grammi di farina di kamut o farro aiutandovi con acqua o un latte vegetale senza zucchero. Aggiustate di sale e pepe, olio evo e mescolate aggiungendo una mezza bustina di cremor tartaro. Colate il composto negli stampi da muffin, guarnite con qualche pinolo intero e infornate a 200 gradi fino a che non saranno cresciuti e increspati.

Rollè condito: srotolate la pasta sfoglia e stendete col cucchiaio un composto di bieta, porro, patate e spezie tritati crudi con olio evo, arrotolate la sfoglia, spennellate di olio e guarnite con qualche seme di sesamo. Passate in forno a 220 gradi fino a doratura e poi lasciate raffreddare. Tagliate a fettine e servite!

Pane con cuore tenero: impastate 200 gr di farina di farro e 50 gr di farina di lenticchie, aggiungete sale e curcuma e mezza bustina di cremor tartaro. Stendete l’impasto e farcite con una crema di cavolo cotto al vapore frullato con uvetta e pinoli. Arrotolate, guarnite la parte superiore con pomodorini spezzati dopo aver spennellato leggermente di olio e infornate a 220 gradi per 20 minuti. Tagliate a fettine e buon appetito!

Bastoncini di ceci e patate dolci: potete cuocere la farina di ceci e la farina di mais in acqua bollente come fareste con la polenta oppure utilizzare dei ceci in barattolo passati, mischiate il tutto con patate tritate, sale e curcuma, adagiate  su un ruoto oleato del pangrattato e colateci sopra il composto per circa 1 cm di altezza. Spolverate ancora di pangrattato ricoprendo la superficie del composto e spruzzate ancora di olio evo. Cuocete in forno ventilato fino a doratura, lasciate intiepidire e tagliate a listarelle.

Potete guarnire ogni piatto con dei ciuffetti di insalata, qualche pomodorino, della glassa di aceto balsamico e semi oleosi o frutta secca. Insomma, liberate la fantasia!


Tags :