Buoni voti in cambio di sesso: ai domiciliari professore universitario

  • blog notizie - Buoni voti in cambio di sesso: ai domiciliari professore universitario

Sesso e foto hot per ottenere il massimo dei voti. A finire in manette è un professore associato dell’Università di Torino, di 47 anni, avrebbe chiesto a una studentessa rapporti sessuali e foto intime, promettendole in cambi il massimo dei voti negli esami da sostenere presso la facoltà di Giurisprudenza.

Non solo promesse, ma anche minaccie: il professore avrebbe reso noti particolari della vita privata della studentessa se solo si fosse rifiutata di assecondare le “voglie” del docente che ora si trova a Bologna, agli arresti domiciliari. Le indagini della Procura di Torino sono ancora in corso e nei prossimi giorni saranno convocate altre studentesse quali ulteriori potenziali vittime dell’indagato.


Tags :