Dalle audizioni agli occhiali: 5 cose da sapere su Harry Potter

  • blog notizie - Dalle audizioni agli occhiali: 5 cose da sapere su Harry Potter

Harry Potter sta per tornare al cinema con il nuovo film “Animali fantastici: dove trovarli”, mancano solo tre giorni e i fans non stanno più nella pelle. Ma siete sicuri di sapere proprio tutto sulla saga del maghetto più famoso del cinema? Ecco le cinque curiosità meno ‘famose’, svelate dalla Rowling:

1) Gli occhiali: l’attore che ha interpretato Harry Potter, Daniel Radcliffe, durante le riprese degli 8 film, ha indossato ben 160 diversi paia di occhiali. Inoltre, durante le riprese del primo film, “Harry Potter e la pietra filosofale”, Daniel Radcliffe ha sofferto di allergia agli occhiali stessi.
2) Le audizioni: Emma Watson ha dovuto sostenere otto audizioni per ottenere il ruolo di Emma Watson. Rupert Grint, invece, ottenne il ruolo di Ron Weasley facendo vedere ai produttori un video fatto a casa dove si esibiva in una buffa canzone rap. Tom Felton (Draco Malfoy) sostenne il provino sia per il ruolo di Harry Potter che di Ron Weasley. Non aveva mai letto i libri e, quando gli venne chiesta quale fosse la sua parte preferita, rispose “la stessa del ragazzo prima di me!”.
3) Le bacchette magiche: le bacchette usate sul set da Daniel Radcliffe sono state 70: l’attore, nelle pause, le usava per suonare la batteria e le rompeva.
4) I quadri: “alle scale piace cambiare”, ricorderete tutti questa frase. Ciò a cui non avrete fatto caso, però, sono le raffigurazioni dei quadri ai lati delle scale. Per il film, infatti, sono stati  creati apposta 250 dipinti, tra cui sono presenti i ritratti dei produttori dei film, David Heyman e David Barron.
5) King’s Cross:  la stazione, realmente esistente, è stata scelta perché è il posto in cui i genitori della Rowling si sono incontrati la prima volta. Erano diretti in Scozia, si sono conosciuti sul treno.

loading...

Tags :