Come vestirsi bene, i capi must have per il guardaroba di ogni donna

  • blog notizie - Come vestirsi bene, i capi must have per il guardaroba di ogni donna

Dimenticatevi della frase “Non ho nulla da mettere”. La moda ci suggerisce di puntare sui pezzi cult. Ecco quali sono i capi che non dovrebbero mai mancare nel guardaroba di ogni donna per creare look perfetti ad ogni occasione

Le appassionate di moda lo sanno bene: un blue jeans e una camicia bianca possono sollevare anche una giornata iniziata con la fatidica frase “Non ho nulla da mettere”. Succede anche a voi di rimanere immobili davanti all’armadio aperto cercando la giusta ispirazione per l’outfit da sfoggiare? Ogni mattina sempre la stessa storia? Tranquille, mettete da parte le crisi di nervi e assicuratevi di possedere questi sei indispensabili capi. Se qualcuno manca all’appello, correte subito ai ripari, senza pensarci due volte. Perché? Perché con questi pezzi potrete creare tanti outfit adatti a ogni occasione. Ecco i sei must-have che non dovrebbero mai mancare nel guardaroba di ogni donna.

 

BLUE JEANS

Sono talmente versatili e comodi che è impossibile non possederne almeno un paio. Meglio ancora se sono due, tre, quattro, cinque, insomma, tutti quelli che volete. Di loro non vi stancherete mai e non li dimenticherete mai al fondo del vostro armadio.

I più cool del momento sono mom, boyfriend e girlfriend. I mom jeans hanno la vita alta e la gamba che si stringe sulla caviglia. Il modello di riferimento è il classico Levi’s 501 degli anni ’80-’90, in vero tessuto jeans rigido, non elasticizzato. Chiariamo subito che, nonostante il nome, anche le non-mamme possono indossarli. Stanno bene a chi ha un vitino da vespa, ma (attenzione!) enfatizzano i fianchi larghi e abbassano il lato B anche alle più longilinee. Abbinateli a camicie o t-shirt dal sapore vintage, da infilare rigorosamente dentro i jeans.

I boyfriend jeans sono i jeans letteralmente rubati dall’armadio del nostro lui. Il punto vita scende, il cavallo è più basso e la gamba è dritta e larga. Queste caratteristiche lo rendono poco adatto alle meno alte, perché tendono ad accorciare ulteriormente la figura. Il cavallo basso, inoltre, appiattisce il lato B. Con cosa stanno bene? Camicie, felpe non troppo over, sneakers o tacchi alti.

Infine, i girlfriend jeans, perfetti per chi cerca una via di mezzo tra i primi due. È il classico jeans a sigaretta: gamba dritta e cavallo non troppo basso, nient’altro che una versione più slim del boyfriend jeans. Il dettaglio in più? L’orlo tagliato a vivo.

 

T-SHIRT BIANCA

Democratica, cool, sexy. Un capo icona, che non passerà mai di moda. Un pezzo cult, capace di mettere d’accordo tutte con la sua rassicurante semplicità. Non vi annoierà mai e il risultato è assicurato. È un capo che possiamo indossare in qualunque periodo dell’anno e in qualsiasi momento della giornata. È perfetta con un paio di jeans a vita alta, ma anche con un pantalone da lavoro a sigaretta o sotto uno slipdress per un look anni Novanta. Il trend autunno/inverno 2016/2017 la vuole abbinata alla mini in vinile.

CAMICIA BIANCA

Al pari della t-shirt bianca, anche la camicia è un capo versatile, pratico e comodo. Sta bene praticamente a tutte ed è facile da abbinare. A differenza della t-shirt, la camicia è in grado di conferire un tocco chic anche all’outfit più casual. Provate a indossare una camicia bianca over-size, magari decorata da rouches sulle spalle e maniche molto lunghe, come vuole la moda di questa stagione, con un paio di mom jeans e delle sneakers. Lo stesso look sarà perfetto anche per la sera, con un rapido cambio di accessori. Al posto delle scarpe da ginnastica, scegliete un paio di ankle boot o di sandali in velluto con tacco spesso e plateau (e calza di lana sotto). Volete creare un look ancora più fashion? Indossatela al contrario, con i bottoni sulla schiena.

BIKER IN PELLE

Un altro intramontabile classico è il chiodo in pelle nero. Da preferire i modelli over-size, quasi maschili, per non tornare sempre al solito modello corto e attillato. I modi per abbinarlo sono tanti, tantissimi. Qualche idea? L’abbinamento jeans + t-shirt o camicia + biker è un must, ma questo capo si presta bene anche per sdrammatizzare un look più elegante. Provatelo sopra un vestitino bon ton o una gonna plissettata, aggiungete uno stivaletto dal tacco medio e il gioco è fatto.

 

VESTITO NERO

Non soltanto little black dress. Certo, il tubino nero, indossato e reso popolare da Audrey Hepburn, che in Colazione da Tiffany ne indossava uno firmato Givenchy, è senza dubbio il modello più famoso. Smanicato, abbinato a guanti lunghi e collier di perle: tremendamente chic e desiderabile. Se questo è troppo serioso per voi, allora provate con altri modelli. Lunghi, midi, mini, over-size o attillati. Via libera alla fantasia! Sono ammesse tutte le forme, tutti i materiali. L’importante è che sia nero. In questo modo sarete in possesso di un vero e proprio passepartout, che vi accompagnerà dal mattino alla sera. Saranno gli accessori a fare la differenza.

BLAZER

L’ultimo capo fondamentale è il blazer. Formale e chic. Casual e glamour. Dal taglio classico e in colori neutro per l’ufficio o arricchito di dettagli glam per la sera. E poi in tweed per un look molto british o in velluto, per aggiungere un tocco seventies al vostro outfit. Provate la versione over-size al posto del giubbotto in pelle e otterrete un effetto casual-chic irresistibile.

 

Fonte Foto: Pinterest


Tags :