TSMC processori futuri iPhone a 10nm, l’IBM nel 2018 con chip a 7nm

  • blog notizie - TSMC processori futuri iPhone a 10nm, l’IBM nel 2018 con chip a 7nm TSMC - Taiwan

Rapporti provenienti dalla Cina indicano che TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) ha iniziato la produzione di chip a 10nm, destinati con molta probabilità ai futuri iPhone.

Già all’inizio del 2016 si sapeva che la TSMC aveva ottenuto l’esclusiva sulla produzione dei processori A10 per l’iPhone battendo la concorrente Samsung con la quale divideva fino ad allora la produzione dei processori della casa californiana.

La compagnia taiwanese così produrrà i processori A per la casa di Cupertino ma, da quanto riportato dai media di Taiwan, avrebbe anche preso in carico la fornitura dei MediaTek Helio X30 e X35 con un processo produttivo a 10nm alle porte del 2017. Consideriamo che l’Helio X20 era stato sviluppato con tecnologia a 20 nm, un bel salto di qualità quindi.

Al momento l’iPhone 7 monta una CPU A10Fusion, sviluppata proprio dalla TMSC, che ha mantenuto il processo FinFET 16nm, lo stesso dunque del processore A9 presente in iPhone 6S, iPhone SE e del processore A9x per iPad Pro.

Qualcomm ha appena annunciato la sua linea di chip a 10nm, insomma il mercato si sta muovendo verso una tecnologia più avanzata che utilizza chip sempre più piccoli che sviluppano meno calore e consumano meno energia, lasciando ai produttori la scelta di dispositivi sempre più piccoli e spesso più potenti.

Ma siccome la tecnologia è sempre in evoluzione, una notizia molto recente vuole che già l’IBM nel 2018 andrà in produzione con i chip da 7nm. Ci si aspetta dunque che anche i produttori di smartphone si orientino proprio verso questa direzione.


Tags :