Salmo denuncia Rovazzi per plagio: la scena rap si schiera

  • blog notizie - Salmo denuncia Rovazzi per plagio: la scena rap si schiera

Circa dieci milioni di visualizzazioni su YouTube in quattro giorni. Fabio Rovazzi è tornato alla ribalta con un nuovo singolo ed è subito polemica. “Tutto molto interessante” è già primo in tutte le classifiche digitali di musica. Il non-cantante, famoso per il suo primo singolo “Andiamo a comandare”, è stato accusato di plagio dal rapper Salmo, che sostiene abbia copiato una sua canzone.

Il video del nuovo pezzo di Rovazzi inizia con lo stesso artista che parla con il capo della sua casa discografica, interpretato da Fabio De Luigi, che gli chiede di fare un pezzo più popolare, con “qualcosa che piace ai giovani”. Una scenetta interpretata in tantissimi video musicali, che però Salmo, rapper sardo, ha visto come particolarmente simile alla propria nel video “Mr. Thunder” ed ha scritto sulla sua pagina Facebook: “La parte iniziale del nuovo video di Fabio Rovazzi è una copia spudorata di Mr. Thunder. Potete fare 100 milioni di click o 200 dischi diamante ma la vostra originalità è sempre pari a zero! Continuate a fumarvi sto c****”. Nei commenti era intervenuto Francesco Facchinetti, in arte Dj Francesco, per provare a sdrammatizzare, ma Salmo ha risposto stizzito con un “non so chi sia questo Facchinetti”. Ha detto la sua anche Rovazzi stesso, spiegando che ancora prima di “Mr Thunder” l’idea era stata usata nel 2002 dai Sum 41 con “Still Waiting”, evidenziando come questa scenetta sia un classico dei video musicali da sempre. Il suo commento è stato subito cancellato dal cantante.

Successivamente sono intervenuti anche altri tre rapper. Prima il milanese Marracash tramite Instagram e poi il trevisano Mistaman su Facebook, rivendicando anche loro, in maniera ironica, la paternità dell’idea. Poi Fedez, creatore insieme a J-Ax della casa discografica di Rovazzi, che tramite le Instagram stories ha accusato Salmo di “guardare troppo nel piatto degli altri, facendo poca attenzione al proprio”.

Ieri Rovazzi è stato ospite a Radio Deejay da Albertino e Nicola Savino, dove ha risposto a delle domande sulla faccenda. Mentre Albertino ipotizzava che lo scontro sui social fosse una montatura per fare notizia e Savino ricordava che la scena incriminata era stata utilizzata anche nella scena televisiva anni ’60, il “non-cantante”, come lui stesso si definisce, ha ironizzato sulla faccenda, dicendo: “Ah comunque mi ha chiamato anche Tom Cruise, dice che non posso copiare le sue scene di Tropic Thunder”.

Tutto termina nell’ilarità generale e in radio suona “Tutto molto interessante”. Gran parte d’Italia, probabilmente, citando la canzone, avrà pensato: “Aspetta che ti mostro il c… che ce ne frega!”.


Tags :