Natale, le 11 borse da sogno che vorremmo trovare sotto l’albero

  • blog notizie - Natale, le 11 borse da sogno che vorremmo trovare sotto l’albero natale borse da sogno
    pinterest.com

Basta con i soliti maglioni imbarazzanti o l’ennesima sciarpa che non indosseremo mai. Abbiamo scritto una lettera a Babbo Natale affinché possa farci trovare sotto l’albero un regalo davvero molto speciale: le nostre borse del desiderio

“Caro Babbo Natale, quest’anno sono stata davvero tanto buona, te l’assicuro! Proprio per questo motivo, io che non ti chiedo mai nulla ma che continuo a credere in te nonostante i ventidue anni suonati, ho ritenuto opportuno scriverti una bella letterina. In realtà più che una lettera è una vera e propria lista dei desideri.
Una di quelle che non includono la pace nel mondo o un fidanzato bello e simpatico (che, tra l’altro, farebbe tanto piacere a nonna), ma una lista che accoglie tutte le borse dei miei sogni che vorrei tanto trovare sotto l’albero. Niente di impegnativo, si intende. Solo qualche borsetta carina che ritengo giusto possedere. E che, sicuramente, molte altre ragazze nel mondo ti avranno chiesto. Visto che sono buona e cara, ti scrivo questa lettera anche a nome loro.

Quindi, riflettendo, dato che a Natale siamo tutti più buoni, e lo sarai di sicuro anche tu, cosa ne pensi di esaudire i nostri desideri facendoci trovare una tra queste dieci meraviglie sotto l’albero? Ti assicuro che ci renderai tutte un po’ più felici. Non sono di molte pretese, me ne basta una. Certo, se poi vuoi fare il bis non rifiuto mica, anzi!

Tornando a noi, hai idea di cosa si possa provare tenendo tra le mani la 2.55 di Chanel? No, in effetti neanche io (per ora), ma so per certo che quando la guardo dalle vetrine dei negozi o in passerella il mio cuore inizia a battere all’impazzata. È amore Caro Babbo, niente di più niente di meno. Poi c’è Lei (il maiuscolo è d’obbligo): la Birkin di Hermés. Lei che non è una semplice borsa, ma molto di più. Una sorta di Queen B delle borse, ecco. Non ti chiedo di regalarmene un’intera collezione da far invidia a Victoria Beckham o alle Kardashian, ma una Birkin in pelle nera con rifiniture silver farebbe proprio al caso mio.

Chanel 2.55

Chanel 2.55

Hermés Birkin

Hermés Birkin

Mantenendoci sul classico mini, suggerisco anche la Satchel di Yves Saint Laurent e la Baguette di Fendi. In effetti una borsa piccola e pratica mi serve, una di quelle dove entra solo il minimo indispensabile come il cellulare e le chiavi.

Satchel - Yves Saint Laurent

Satchel – Yves Saint Laurent

Baguette - Fendi

Baguette – Fendi

Però, ora che ci penso, io non sono abituata al minimo indispensabile, la mia borsa potrebbe fare concorrenza a quella di Mary Poppins. Quindi mi sembra opportuno aggiungerne qualcuna un po’ più spaziosa. Pensavo alla Prada Galleria (color biscotto o color carta da zucchero, grazie) o all’Antigona di Givenchy.  Ci sarebbe anche la Peekaboo di Fendi.  Oppure la Luggage di Céline.  Vogliamo parlare della Rockstud di Valentino?

Prada Galleria

Prada Galleria

Antigona Givenchy

Antigona Givenchy

Peekaboo- Fendi

Peekaboo- Fendi

Luggage - Céline

Luggage – Céline

Rockstud - Valentino

Rockstud – Valentino

All’appello manca solo una versione a tracolla, ma ho pensato anche a questo. La Dionysus di Gucci mi ha conquistata dal giorno del suo debutto in passerella. Ed io che amo le cose classiche sono rimasta sorpresa dal fascino che questa borsa -così complessa e ricca di dettagli- ha avuto su di me.

Gucci Dionysus

Gucci Dionysus

Gucci Dionysus monogram

Gucci Dionysus monogram

Caro Babbo Natale, spero di essere stata abbastanza chiara. I modelli ci sono, le maison pure e i colori anche, non puoi proprio sbagliarti. Aspetto con ansia la notte del 24 dicembre per poter scartare tra i regali anche questo ‘sogno'”

 


Tags :