Dipendenti Amazon costretti a vivere in tenda per lavorare

  • blog notizie - Dipendenti Amazon costretti a vivere in tenda per lavorare dipendenti amazon tenda

Dal Regno Unito arriva una storia che ha dell’incredibile sui dipendenti Amazon! Ci riferiamo alla storia di alcuni dipendenti di Amazon di un deposito a Dunfermline, in Scozia a pochi chilometri da Edimburgo. La loro è una denuncia legittima? Dichiarano di essere costretti a dormire in tenda nella foresta vicina al posto di lavoro per non arrivare in ritardo al capannone dove svolgono la propria attività che consente loro di mantenersi.

Alcuni di loro, come riportato nel Metro, hanno preferito rimanere anonimi. Inoltre raccontano di aver subito minacce dal proprio datore di lavoro. Gli stipendi inoltre sono così bassi da non consentire loro di vivere “civilmente” in un luogo confortevole vicino al luogo di lavoro.

Amazon risponde:

Come si poteva immaginare la risposta di Amazon tramite un portavoce è subito arrivata:

«L’azienda fornisce un ambiente di lavoro sicuro e confortevole. La sicurezza e il benessere dei lavoratori sono la nostra priorità, paghiamo stipendi competitivi retribuendo i nostri lavoratori con 7,50 sterline l’ora per chi inizia fino ad arrivare a 11 sterline l’ora per chi lavora con noi da più tempo».