Foto senza il velo su Twitter, arrestata ventenne araba

  • blog notizie - Foto senza il velo su Twitter, arrestata ventenne araba

Arrestata per aver postato su Twitter una foto in pubblico senza il velo. È quello che è successo a una donna araba, accusata dalla polizia per essersi tolta l’hijab in pubblico. Il suo nome è Malak al Shehri ed il mondo del web è in rivolta.

Il gesto coraggioso di Malak non è passato inosservato. La ventenne, il mese scorso, aveva tolto il velo in una strada principale di Riad e si era fatta scattare una foto. In Arabia Saudita le donne sono sottoposte a rigide restrizione e non possono mostrare il proprio volto per legge. Un paese ultraconservatore ed arretrato, che ancora fa distinzioni tra le figure maschili e femminili. La ragazza è finita in manette per violazioni della condotta morale e ora si trova in carcere a Riad.

Il portavoce della polizia ha cercato a suo modo di chiarire la faccenda, spiegando che la donna è stata arrestata per aver “parlato apertamente di relazioni vietate con uomini che non sono suoi parenti”. La “colpevole” è stata trasferita in un carcere femminile e la vicenda sarà oggetto di ulteriori indagini.

Una visione della donna come oggetto, degna del medioevo. In Arabia Saudita le donne non possono guidare l’auto, devono presentarsi in pubblico coperte dalla testa ai piedi e subiscono restrizioni di ogni tipo, relegate quasi a schiave.

Sui social spopola l’hashtag #FreeMalakAlshehri, tra le sostenitrici della ragazza anche tantissime donne musulmane che vogliono ribellarsi a questa surreale situazione.