Allarme bomba su aereo Lufthansa, atterrato al J.F.K. di New York

  • blog notizie - Allarme bomba su aereo Lufthansa, atterrato al J.F.K. di New York

Un Airbus A380 della Lufthansa, in volo da Houston (Texas, Usa) in Germania, è stato costretto a un atterraggio di emergenza all’aeroporto John F. Kennedy di New York per un allarme bomba. Lo riferiscono le autorità americane.

La minaccia è giunta tramite una telefonata a un ufficio di Colonia della compagnia tedesca e il “volo LH441 è stato deviato per precauzione in coordinamento con le autorità competenti e il pilota”, ha detto la Lufthansa. L’equipaggio e gli oltre 500 passeggeri hanno lasciato il velivolo in tranquillità e verranno smistati su altri voli.

Cresce in questi giorni la psicosi per il rischio attentati, in vista delle feste natalizie e del grande flusso di passeggeri che si muoverà per raggiungere i propri cari in ogni parte del mondo. Il clima di terrore a cui siamo ormai abituati è amplificato dall’azione dei mitomani che segnalano false bombe, creando il panico come nel caso dell’aereo Lufthansa.

 Subito dopo l’atterraggio improvviso, son state avviate le procedure di sicurezza. Il velivolo è ora parcheggiato in un’area di sicurezza dell’aeroporto John F. Kennedy e sottoposto ad accertamenti degli artificieri. Tuttavia la Bild online già riferisce che a bordo non sarebbe stata trovata traccia di ordigni. Tutto l’equipaggio e i passeggeri sono stati fatti scendere dall’aereo nella massima tranquillità – riferisce Lufthansa – e verranno smistati su altri voli.

Tags :