Google, le parole più cercate del 2016

  • blog notizie - Google, le parole più cercate del 2016

Pokémon Go è la parola più ricercata su Google nel 2016. Il gigante di Mountain View ha rese note le statistiche sulle ricerche del popolo del web. Le classifiche sono divise per categorie: parole, personaggi, eventi, etc… David Bowie è il vip più cercato dell’anno.

Parole

Pokèmon go

Pokèmon Go è stato il fenomeno del web del 2016. Pikachu e compagni hanno conquistato sia i fans della serie animata sia chi ha scaricato il gioco per semplice curiosità. Il gioco a realtà aumentata occupa il primo posto nella ricerca delle parole sul web.

Al secondo posto troviamo “Olimpiadi Rio 2016” ed al terzo “Europei 2016”. “Elezioni Usa” occupa solo la sesta posizione preceduta dal terremoto del centro Italia. Settimo David Bowie, ottavo Trump. A seguire Bud Spencer e la Brexit.

 

 

Personaggi

David Bowie

La morte di David Bowie ha sconvolto tutti. Il cantante londinese è al primo posto tra i personaggi più ricercati su Google. Donald Trump è al secondo posto delle ricerche legate ai vip, seguito da Bud Spencer. A seguire, Gonzalo Higuain, protagonista del calciomercato estivo ed Ezio Bosso, pianista di Sanremo 2016. Sesta posizione per Prince, altra grande perdita di quest’anno, e settima per Gabriel Garko. Agli ultimi tre posti della classifica troviamo l’imitatrice Virginia Raffaele, Alda Merini e Patty Pravo.

 

Perché?

Braciere

Provate ad ipotizza cosa potrebbe esserci al primo posto della ricerca dei “perché”. Fatto? Vi siete sbagliati. Alla prima posizione c’è un insospettabile “perché si intasa il braciere?” seguito dal tormentone del web “perché i gatti hanno paura dei cetrioli?”. Al terzo posto troviamo argomenti più “impegnati” di tipo politico, “perché il colpo di stato in Turchia?”. Poco sotto un dilemma dei neo-genitori: “Perché un neonato piange sempre“?. Continuiamo la classifica con storie d’amore finite male. Il popolo di internet si chiede “perché un uomo sposato tradisce”. Sesta posizione occupata dai salutisti: “perché fumi?”. Più in basso scoviamo ricerche sulle motivazioni della rottura Belen Rodriguez-Stefano De Martino e quesiti al limite tra sport e geografia come “perché la Russia gioca agli Europei?”. Nono posto per chi non accetta Trump alla Casa bianca e chiede come mai abbia vinto, fanalino di coda per una domanda senza risposta: “perché i terremoti avvengono di notte?”.

 

Eventi

Tra gli eventi più ricercati dominano quelli sportivi. Primo posto per le Olimpiadi di Rio, medaglia d’argento per gli Europei di calcio. Al terzo posto troviamo nuovamente le elezioni Usa, già presenti nella classifica delle parole. Dal quarto posto in giù: terremoto, Sanremo, Oscar 2016 a DiCaprio, attentato di Nizza, attentato di Bruxelles, Miss Italia e il Referendum del 17 aprile.

Cosa significa?

idolatria

Tanti dubbi sui significati delle parole per gli italiani. Al primo posto delle ricerche su Google c’è l’insolita “idolatrìa”, al secondo posto “ad maiora”, poi “Brexit”e “trust”. Dal quinto posto in giù troviamo “Scisma”, “taggare” (di cui forse i più anziani non sanno ancora il significato) e “vegano”. Ottava posizione per il tormentone “petaloso”, poi “gomorra” e “podolico”.


Tags :