Bello FiGo, sospeso il concerto per minacce di morte

  • blog notizie - Bello FiGo, sospeso il concerto per minacce di morte

E’ stato sospeso per minacce il concerto di Bello Figo, che si sarebbe dovuto tenere a Brescia il prossimo 23 dicembre. Ecco, quanto si legge in un post pubblicato su Facebook dagli organizzatori della serata: “Siamo spiacenti di comunicare che lo spettacolo di Bello FiGo previsto per venerdì 23 dicembre alla Latteria Molloy è stato annullato. Al di là delle possibili polemiche, che erano state messe in conto, abbiamo ricevuto vere e proprie minacce che non ci permettono di far svolgere il concerto serenamente e garantire la sicurezza per il pubblico”.

Il video della lite televisiva tra il rapper Bello Figo – che è originario del Ghana e vive a Parma – e Alessandra Mussolini durante la trasmissione di Retequattro “Dalla parte vostra” ha fatto il giro della Rete.  Non tutti hanno capito le provocazioni sui luoghi comuni in tema immigrazione pronunciate dal cantante,  noto proprio per i suoi messaggi provocatori  ed i cui video su Youtube raggiungono il milione di visualizzazioni. Uno dei più famosi è quello sul referendum. L’ultimo – quello che ha scatenato la lite televisiva, gli insulti e ora le minacce- rincorreva lo stereotipo degli immigrati che non pagano l’affitto, vogliono il wi-fi e dormono in alberghi a 4 stelle.

“Il clima di svago e divertimento che quell’evento avrebbe dovuto creare – continuano i gestori della Latteria Molloy,location dell’evento, è stato irrimediabilmente compromesso. In questi primi 10 anni di attività la Latteria è sempre stata un luogo di aggregazione, e non di divisione e di conflitto. Da qui la scelta di cancellare il concerto, o quantomeno di rimandarlo a tempi più sereni”.

 


Tags :