Papa Francesco esce dal Vaticano, per fare shopping

  • blog notizie - Papa Francesco esce dal Vaticano, per fare shopping

Papa Francesco martedì pomeriggio è andato a fare spese in via del Gelsomino, a pochi passi dall’ingresso vaticano del Perugino che è il più vicino alla Domus Santa Marta. Il Pontefice, come un cliente qualsiasi, è entrato in un negozio di ortopedia sanitaria per comprare un nuovo paio di scarpe.

Incredule le persone presenti che hanno pubblicato sui social media foto e video dell’evento. Nonostante il tempo inclemente, senza farsi annunciare è entrato nel negozio di Sanitaria, dove vendono scarpe ortopediche, suscitando lo stupore dei gestori del negozio e dei clienti. L’arrivo di Francesco era stata annunciata ai gestori del negozio, cui era stato chiesto di mantenere la riservatezza sull’evento.

Ma che scarpe porta un Papa? Ratzinger portava le caratteristiche scarpe rosse, realizzate dal calzolaio della sartoria ecclesiastica Gammarelli, così come per Giovanni Paolo II. Papa Francesco infatti indossa delle scarpe ortopediche fatte su misura, a mano, dal calzolaio di Buenos Aires Carlos Samaria, non a caso conosciuto come “il calzolaio del papa”.

I due sono grandi amici e pare che lo scorso aprile Bergoglio abbia chiamato Samaria per chiedergli di riparare le vecchie scarpe. Ma il calzolaio gli ha proposto delle scarpe nuove, che descriveva così: “Hanno un taglio semplice: sono di cuoio di vitello con una tomaia liscia, senza decorazioni. Se prendi una scarpa del Papa sembra una galoscia, senza adorni ma con i lacci”. Niente rosso, dunque, com’era tradizione per gli ultimi papi, ma un sobrio e classico nero, per delle scarpe che siano soprattutto comode.
Cammina tanto, Francesco, e fa camminare ancora di più la sua Chiesa. Abbiamo approssimativamente calcolato quanti chilometri hanno già percorso le scarpe del Santo Padre da quel fatidico 13 marzo 2013. Sono all’incirca 4mila: ossia come andare a piedi da Roma a Londra e tornare indietro.
Come l’abbiamo calcolato? Francesco, nonostante i problemi all’anca e al nervo sciatico che oggi gli impediscono di passeggiare come un tempo, cammina più o meno un’ora al giorno tutti i giorni. In un’ora, un uomo della sua età percorre poco più di tre chilometri che moltiplicati per i circa 1.100 giorni dalla elezione ci portano già sopra i 3mila chilometri.  Aggiungendo a questi i chilometri in più percorsi a piedi nei suoi impegnativi viaggi all’estero, possiamo stimare il taglio del traguardo dei 4mila chilometri totali.
Il Papa li ha percorsi utilizzando le sue amate scarpe nere, realizzate dal calzolaio Carlos Samaria. Francesco porta scarpe ortopediche perché, da quando era più giovane, ha un problema al metatarso (parte dello scheletro del piede che consiste di cinque ossa lunghe e sottili disposte parallelamente). Quindi le scarpe sono realizzate in modo tale che questa parte risulti sollevata.
Dal punto di vista dell’estetica, sono estremamente semplici: sono nere (ha rinunciato al vistoso velluto rosso del suo predecessore), di cuoio di vitello, caratterizzate da una tomaia liscia, senza decorazioni particolari. Sembra una galoscia, cioè quella protezione in gomma da indossare sopra le calzature per proteggerle dall’acqua, con i lacci. Secondo il suo amico calzolaio, Francesco, fedele alla sua sobrietà, ne possiede solo 3 paia alla volta che cambia non prima di 4 anni: finché le suole non sono consumate del tutto…
Curiosità: che numero di scarpe porta il papa? Secondo la fonte più affidabile che ci sia, ovvero il suo amico calzolaio, si tratterebbe di un 42/43.

Tags :