Messico, esplode il mercato di fuochi d’artificio: 31 morti

  • blog notizie - Messico, esplode il mercato di fuochi d’artificio: 31 morti

Esplode il mercato di fuochi d’artificio, 31 morti. È successo a Tultepec, in Messico. Più di 70 feriti e un centinaio di dispersi. Il mercato di “San Pablito” è completamente distrutto.

È stata una violenta esplosione, che ha distrutto il più famoso mercato di fuochi artificiali del paese. Tra i dispersi ci sono donne e bambini. Del mercato, composto da 300 negozi, non rimane nulla. I media messicani dicono che sia “come se fosse stato bombardato”.

Eruviel Avila, governatore del Messico, fa sapere che delle 31 vittime, tre sono morte dopo esser state ricoverate. Tra i feriti, dieci minorenni (tre dei quali in condizioni gravi, con il 70% del corpo ustionato) e 25 donne.

La procura sta indagando sulle cause dell’esplosione. Pompieri, protezione civile, esercito, marina e polizia sono intervenuti per spegnere l’incendio e per dare soccorso ai feriti. Delle squadre di ricerca sono a lavoro per trovare i dispersi sotto le macerie.

I fuochi d’artificio sono il fulcro dell’economia di Tultepec e durante questo periodo natalizio le vendite erano pari a circa 100 tonnellate di fuochi d’artificio. Il 12 dicembre, il presidente del mercato, German Galicia, aveva garantito sulla sicurezza del mercato.

Non è la prima volta che accade. Nel settembre del 2006 un incendio aveva distrutto totalmente la parte storica del mercato. Qualche mese più tardi, altre esplosioni senza vittime.


Tags :