Siberia, credono sia vodka ma è una lozione da bagno: 70 morti intossicati

  • blog notizie - Siberia, credono sia vodka ma è una lozione da bagno: 70 morti intossicati

In alcune zone gelide della Russia sembra sia frequente la strana abitudine di consumare al posto dell’alcol prodotti non potabili ma contenenti comunque una parte di alcol. Questa pratica è risultata letale a un gruppo di persone nella località di  Irkutsk, in Siberia. Settanta persone sono morte a Irkutsk e altre 36 sono state ricoverate dopo aver bevuto la lozione cosmetica per il bagno al biancospino “Bojaryshnik”. Questo è il bilancio di un avvelenamento di massa. 

Secondo le agenzie russe le persone si sarebbero sentite male dopo aver bevuto una lozione cosmetica per il bagno al biancospino contenente metanolo anche se l’etichetta sulla confezione indicava che non era potabile. «Nonostante l’avvertimento – riporta il Comitato investigativo locale – i cittadini hanno consumato il prodotto come se fosse alcol, ma la sostanza è risultata contenere metanolo concentrato invece che alcol etilico». 

Secondo gli investigatori, decine di abitanti del quartiere Leninski tra i 35 e i 50 anni hanno bevuto la lozione per il bagno chiamata ‘Boiarishnik’ (‘biancospinò, appunto). Due persone sono state fermate per aver distribuito la lozione cosmetica, ma non è chiaro di cosa siano accusate. Questi prodotti vengono usati come se fossero dei surrogati meno costosi delle bevande alcoliche regolarmente in vendita. «È uno scandalo. È chiaro che bisogna porre fine a queste cose, bisogna proibire il ricorso a sostanze del genere», ha dichiarato il premier russo Dmitri Medvedev. Secondo le autorità sanitarie, sui 55 decessi «più di 30 persone sono morte in ospedale, altre tre durante il tragitto verso l’ospedale e dieci prima dell’arrivo dei medici».


Tags :