Rischiatutto, vince 5 puntate ma muore prima che le trasmettano

  • blog notizie - Rischiatutto, vince 5 puntate ma muore prima che le trasmettano

Vince cinque puntate di fila di “Rischiatutto”, ma muore prima che vada in onda. È successo negli Stati Uniti. La vittima è una quarantunenne texana. Si chiamava Cindy Stowell. Mentre combatteva per aggiudicarsi il titolo di campionessa nel programma a quiz, stava anche combattendo contro il cancro.

La campionessa si è però spenta una settimana prima che le puntate andassero in onda a causa del cancro al colon di cui soffriva.

Cindy era una appassionata di “Jeopardy” (l’equivalente del nostro “Rischiatutto”). Nel gennaio del 2016, ha fatto domanda per essere ammessa. La sua vasta cultura e la laurea in ingegneria chimica, le hanno permesso di superare le prove con estrema facilità. Dopo aver saputo di essere stata ammessa, Cindy scriveva spesso ai produttori del programma: “Quando potete farmi partecipare? Ve lo chiedo perché ho appena scoperto che non mi resta molto da vivere. I medici pensano non più di sei mesi”. Partecipare al programma era il suo ultimo desiderio prima di morire.

Solo il conduttore del programma e qualche collaboratore sapevano che Cindy era nella fase terminale della malattia. Guardando il programma, infatti, non si notava nulla di strano nella donna, che nascondeva dietro al suo acume ed al suo sorriso un male enorme.

Cindy, con le sue cinque vittorie consecutive, ha accumulato più di 80 mila dollari, che ha lasciato alla ricerca sul cancro. Il suo compagno rivela: “Cindy sperava che nessun altro debba mai soffrire quel che ha sofferto lei. ma sarebbe imbarazzatissima se sapesse che oggi tanta gente conosce la sua storia e che migliaia di persone mi scrivono per ricordarla con ammirazione e affetto”.


Tags :