Pugni e schiaffi agli alunni, sospesa maestra

  • blog notizie - Pugni e schiaffi agli alunni, sospesa maestra

Pugni, botte e schiaffi. La polizia di stato di Crotone ha sospeso dall’esercizio un’insegnante di una scuola materna che malmenava i bambini. I genitori dei bimbi avevano denunciato il fatto il 6 dicembre.

I genitori dei bambini avevano notato un comportamento insolito dei figli, che erano diventati insofferenti verso la scuola. Nervosismo, pianti e rifiuto verso il dover recarsi in aula. I poliziotti della squadra mobile crotonese hanno così incominciato a investigare, intercettando conversazioni e comunicazioni audio-video presso l’aula della scuola frequentata dai piccoli. La visione dei filmati ha confermato i sospetti. La maestra in più occasioni e in diversi giorni colpiva gli alunni con schiaffi in viso, li picchiava alle gambe e li afferrava con violenza tirandoli sulla sedia provocandone la caduta a terra.

Inoltre la maestra creava anche danni di natura psicologica ai bimbi. Li castigava costringendoli a stare in piedi davanti la finestra o gli sequestrava la merenda buttandola nel cestino. Ciò provocava negli alunni il timore di essere troppo lenti nello svolgimento dei compiti inducendoli a farli male e in fretta.

Due giorni fa un altro fatto grave. Una delle madri che aveva posto denuncia si è nuovamente presentata in caserma raccontando che l’insegnante aveva dato un pugno nella pancia del figlio poiché non collaborativo durante la prova della recita di Natale fatte nella palestra della scuola.

La polizia di Crotone ha notificato un’ordinanza di applicazione della misura cautelare interdittiva della sospensione dell’esercizio di un pubblico ufficio o servizi, emessa dal gip del Tribunale del capoluogo di provincia calabrese.


Tags :