Sesso e fumo dentro la stazione, arrestata donna di 120 chili

  • blog notizie - Sesso e fumo dentro la stazione, arrestata donna di 120 chili

Pratica del sesso orale all’interno di una stazione di Pescara e viene allontanata. Protagonista della vicenda una donna di 120 chili che aveva suscitato l’incredulità dei passanti che hanno avvertito la polizia ferroviaria. Pochi giorni dopo un altro reato. Sorpresa a fumare dentro la sala d’attesa, insulti e sputi agli agenti che cercano di fermarla.

La denuncia è avvenuta il 15 dicembre, accompagnata da una diffida a lasciare la stazione pescarese, in cui di fatto vive in quanto senza dimora. Il fatto è avvenuto alle 14,30 del pomeriggio. La donna era intenta a praticare del sesso orale vicino al primo binario, davanti agli occhi increduli dei passeggeri.

Ieri, invece, un altro reato. La trentasettenne pugliese stava fumando nella sala d’attesa dello scalo tra il disappunto dei presenti. Quando la polizia è intervenuta per intimarle di gettare la cicca, lei ha iniziato a insultarli, sputare e colpirli opponendo resistenza. Gli agenti sono riusciti a bloccarla e arrestarla, con qualche difficoltà visto il suo per di 120 chili. Dopo poche ore è stata rilasciata.


Tags :