MasterChef, inizia la sfida per la Top 20

  • blog notizie - MasterChef, inizia la sfida per la Top 20

Al via la sesta edizione di Masterchef Italia, che parte con tantissime novità dalla storica Stazione Centrale di Milano. Moltissimi i volti emozionati con un bagaglio pieno di cibo e di speranze: il desiderio di partire per un lungo viaggio che condurrà solo uno dei 150 cuochi amatoriali a salire sul podio e diventare il sesto Masterchef italiano.

Un’occasione unica, che ieri sera hanno potuto accarezzare solo i 100 concorrenti che hanno superato la prima fase, riuscendo a stupire i giudici con fantasia, tecnica e passione, nella preparazione di un piatto a crudo.

Nella fase successiva abbiamo ritrovato l’ironia di Carlo Barbieri, l’american style di Bastianich, gli sguardi penetranti di Cracco e la genuinità partenopea di Antonino Cannavacciuolo, che hanno alternato giudizi severi a scene davvero esilaranti, con il primo “lancio” del piatto della stagione.

I 100 fortunati che hanno potuto accedere al Live Cooking, hanno avuto 45 minuti di tempo per conquistare almeno tre “sì” e sognare di arrivare così nella top 20. Tra questi c’è Carlotta, che dopo la laurea in Giurisprudenza, capisce che la sua strada è la cucina. Anche il giovanissimo Valerio, che cattura i giudici con la sua grande energia e simpatia, riesce a conquistare l’ambito grembiule.

Non ce l’ha fatta invece Gianluca, che per il secondo anno consecutivo ha dovuto incassare un sonoro “no” da tutti e quattro i giudici: il suo “grazie per essere qui” ha tutti gli ingredienti per diventare il tormentone di questa nuova edizione. Non ha convinto neanche il “visual food” di Antonio, che ha scatenato una divertente scomposizione e “ricomposizione” del suo piatto alla maniera dei giudici.

Chi saranno i nuovi finalisti? Non ci resta che attendere giovedì prossimo.

loading...

Tags :