Battaglia finita, i soldati di Mosca entrano ad Aleppo

  • blog notizie - Battaglia finita, i soldati di Mosca entrano ad Aleppo

Aleppo è stata liberata dai ribelli: questo fatto pone dunque fine alla lunghissima battaglia di Aleppo, che ha visto l’esercito governativo impegnato in un lungo assedio dei ribelli siriani asserragliati nella città, iniziato nel 2012. L’esercito siriano fedele al presidente Bashar al-Assad ha reso noto attraverso un comunicato di controllare attualmente l’intera area della città di Aleppo.

Il battaglione di polizia militare arrivato ad Aleppo per “mantenere l’ordine nei quartieri liberati” è composto da 300-400 agenti di nazionalità russa. Lo riferisce il ministero della Difesa russo citato dall’agenzia Interfax. La notizia era stata anticipata stamani in una conversazione tra Vladimir Putin e il ministro della Difesa russo Serghiei Shoigu mandata in onda oggi dalla tv di Stato.

Secondo quanto riferito dall’ONU, oltre 34mila persone hanno lasciato la città nel corso dell’ultima settimana, raggiungendo soprattutto la vicina provincia di Idlib.

La conquista di Aleppo rappresenta probabilmente la più importante vittoria ottenuta dai militari di Assad nel corso della guerra civile siriana. Nell’ambito di questa battaglia è stato determinante il sostegno da parte della Russia arrivato con numerosi raid aerei che hanno colpito sia l’Isis che i ribelli, ma anche parecchi civili innocenti che hanno trovato la morte duranti i duri scontri di questi ultimi mesi.

“Un battaglione della polizia militare del ministero della Difesa russo, dopo aver passato un addestramento supplementare in uno dei poligoni, è stato inviato con gli aerei militari nella base aerea di Hmeymim. Dopodichè il gruppo si è messo in marcia ed è arrivato nella città di Aleppo per svolgere i compiti all’interno del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto.” — si legge in un comunicato.

Gli uomini della polizia militare garantiranno la sicurezza del personale del Centro, degli sminatori russi e dei collaboratori degli ospedali mobili e dei convogli umanitari. Inoltre la polizia militare russa aiuterà le autorità della città di Aleppo a mantenere l’ordine.


Tags :