Boldi accusa De Sica, lui risponde: “L’età avanza. Gli voglio bene”

  • blog notizie - Boldi accusa De Sica, lui risponde: “L’età avanza. Gli voglio bene”

La coppia Boldi-De Sica ha fatto la storia dei cinepanettoni. Poi il litigio e la separazione definitiva. Ci sarebbero novità sui motivi dell’allontanamento tra i due. Massimo Boldi, infatti, qualche giorno fa aveva parlato di un debito economico di De Sica verso di lui, come una tra le ragioni della separazione. La risposta del figlio d’arte non s’è fatta attendere: “Gli devo 300 mila euro? L’età avanza… secondo me si sbaglia”.

Christian De Sica spegne così le accuse dell’ex compagno comico al “TG Zero” di “Radio Capital”. Alla domanda se potessero tornare mai insieme, il sessantacinquenne romano risponde: “Tornare con Massimo sarebbe una minestra riscaldata. Quando se n’è andato mi ha messo nei guai, poi grazie a Dio mi è andata bene. Rimettersi insieme sarebbe come quando Bud Spencer tornò con Terence Hill per “Botti di Natale” e andò male. L’unica cosa che potremmo fare sarebbe “I Ragazzi Irresistibili””.

Poi un ‘abbraccio’ finale: “Se gli voglio ancora bene? Ma certo, le risate più grandi me le sono fatte con lui”.

Boldi e De Sica sono già usciti al cinema con i loro rispettivi film di Natale. Il 15 dicembre è uscito “Poveri ma ricchi”, diretto da Fausto Brizzi, con De Sica affiancato da Brignano. Per Boldi, invece, il cinepanettone è “Un Natale al sud”. Diretto dall’esordiente Federico Marsicano e con l’inseparabile Biagio Izzo.

loading...

Tags :