Il marito muore, la moglie dona i suoi organi per Natale

  • blog notizie - Il marito muore, la moglie dona i suoi organi per Natale

Donazione organi, un regalo di Natale speciale. La moglie di un cinquantottenne di Arezzo, spirato a causa di un problema cerebrale, ha deciso proprio il giorno della vigilia di procedere alla donazione di organi. Sette persone sparse per l’Italia sono state così salvate dalla morte. Il regalo di certo più apprezzato per il 25 dicembre.

Ieri notte i medici dell’ospedale “San Donato” di Arezzo hanno asportato cuore, reni, polmoni, fegato, cornee e cute dell’uomo. Il direttore generale dell’azienda sanitaria locale, ha commentato così in un comunicato stampa: “Il consenso è stato espresso dalla moglie e dai figli, ai quali va la nostra gratitudine ed il nostro cordoglio. Perdere una padre, un marito, in maniera così repentina lacera il cuore, ma non ha impedito a questa famiglia di decidere per un gesto di così alta generosità”.

La donazione organi

L’asportazione ha avuto termine questa notte, all’Ospedale “Vito Fazzi”. L’Asl fa sapere che è la sesta donazione di organi dall’inizio dell’anno ad oggi nel Salento. Per procedere alla donazione, è stato prima accertato che la morte fosse di tipo encefalico e poi è stata valutata l’idoneità degli organi, dopodiché, verso le 21,00,  sono iniziate le operazioni di prelievo.

Un gesto nobile, che ha migliorato non solo il Natale, ma anche la vita, a 7 famiglie che non dovranno piangere i loro cari.


Tags :