Ostia, paura per due sedicenni scomparse da due giorni, si moltiplicano gli appelli

  • blog notizie - Ostia, paura per due sedicenni scomparse da due giorni, si moltiplicano gli appelli Ostia ragazze sedicenni

Sono ore di ansia per due famiglie di Ostia. Due sedicenni risultano irreperibili da giorno 26.  Il pomeriggio del giorno di Santo Stefano l’ultimo avvistamento: alle 17:30 hanno salutato la zia e la nonna, per poi prendere il treno ad Acilia e tornare alle loro rispettive case di Ostia. Scomparse nel nulla. Da quel momento di Jasmine e Siria si sono perse le tracce. I loro cellulari risultano spenti, non hanno più contattato le famiglie. Su Facebook rimbalzano gli appelli per ritrovarle con tanto di foto delle due belle ragazze e i numeri dei parenti a disposizione.

«L’ultima volta che l’ho vista, le ho dato il regalo di Natale. Poi è sparita». Ha detto Luana Catalani è la zia di Jasmine. “Aiutatemi a ritrovarla” è il grido disperato della zia di una delle ragazze.

«Jasmine ha capelli e occhi castano scuro, un piercing sulla lingua e un tatuaggio al braccio destro con scritto Monica, indossava abiti scuri un pantalone tipo tuta mimetica a fantasia scuri e aveva con se una valigetta metallica contenente prodotti di cosmesi», si legge nella descrizione. Insieme a Siria condividono tutto anche su Facebook, passioni e dolori sentimentali.

Le famiglie hanno già sporto denuncia ai carabinieri del comando di Ostia: le ricerche sono in corso. «Non sappiamo i motivi della loro scomparsa, non avevano nessun problema particolare, siamo molto preoccupati, speriamo che qualcuno le incontri e lo faccia sapere a noi o alle forze dell’ordine», si appella ancora la zia Luana.

La cosa che fa più preoccupare è che i loro cellulari risultino spenti e avevano con loro solo pochi soldi. Al momento le ragazze non hanno mai dato notizie alle rispettive famiglie ed amici.

L’appello da Ostia

Chiunque dovesse vedere le ragazze è pregato di contattare le forze dell’ordine o i numeri: 388 6526611 – 3402158754- 3451078681.