Di Pietro, tentato furto nella sua villa: un ladro in fuga

  • blog notizie - Di Pietro, tentato furto nella sua villa: un ladro in fuga

Tentato furto in casa di Di Pietro. Ieri, alle 13,30, due ladri hanno provato a svaligiare la casa dell’ex magistrato. Il primo ladro, barricato in casa, è stato arrestato. L’altro è fuggito, dopo una corsa in macchina, gettandosi in un fiume.

I ladri avevano organizzato tutto per bene. I due hanno posteggiato a cento metri dalla villa di Antonio Di Pietro, a Curno, non lontano da Bergamo. Il ministro si trovava fuori casa con la famiglia. Una vicina di casa si è accorta dei tipi sospetti che si avvicinavano a piedi alla casa. Insospettita, ha chiamato i carabinieri. Le forze dell’ordine hanno così raggiunto il quartiere di Curno, vicino al fiume Brembo. Uno dei due si è barricato nella villa, l’altro è fuggito in macchina.

Le forze armate si sono messe in contatto con Di Pietro, assicurandosi che fosse fuori casa e decidendo di entrare in azione. Arrestato il ladro barricato nell’abitazione, un diciottenne di etnia rom. L’altro uomo è scappato a bordo di una Golf bianca, che pare esser stata rubata nei pressi di Milano. Poi ha tentato di investire un carabiniere. Gli agenti hanno sparato dei colpi in aria per intimorire il malvivente in fuga. Tutto inutile. Il fuggitivo ha abbandonato l’auto e si è gettato nel fiume Brembo, riuscendo a fuggire.


Tags :