Attentato a Istanbul, il video-selfie del killer

Spunta un nuovo video del presunto attentatore di Istanbul. Alcuni media turchi, tra cui il giornale Cumhuriyet, hanno pubblicato oggi un video-selfie di un uomo che sembra essere il killer di capodanno. Nelle immagini, il ricercato sembra trovarsi in piazza Taksim. Non si sa a quando risalga il filmato, che dura poco più di 40 secondi.

Il protagonista del video si trova nel centro della capitale turca. L’uomo è un giovane dello Xinijang, regione della Cina occidentale, appartenente agli Uiguri, minoranza etnica islamica. Ha i capelli neri corti, è senza barba ed una carnagione olivastra. Nel selfie indossa lo stesso giubbotto dell’attentato. Cammina per strada, in pieno giorno, in mezzo ad una moltitudine di persone ignare della sua identità. Non si sa se il filmato sia stato girato prima o dopo l’attentato.

 

Precedentemente, la Cnn turca aveva diffuso una registrazione che lo immortala mentre acquista qualcosa e parla con un addetto presso uno sportello di servizio, attraverso un vetro. A fine video, l’uomo prende ciò che sembra essere un biglietto e va via.

La mente della strage potrebbe essere la stessa dell’attentato all’aeroporto di Ataturk. Pare che il killer sia un esperto. L’uomo ha cambiato 6 caricatori, facendo fuoco con 180 colpi del suo Ak-47 per 7 minuti. Poi, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, si sarebbe nascosto nelle cucine del locale, per cambiarsi d’abito e poi confondersi nella folla, allontanandosi in taxi. In una tasca del giubbotto, abbandonato sul luogo della carneficina, sono state trovate circa 500 lire turche.

Nel quartiere di Zeytinburnu, in Turchia, è stato fermato un sospettato. Il turco si stava calando da un balcone di un edificio ed è stato ferito dagli agenti che ne hanno interrotto la fuga.


Tags :