Finlandia, reddito di cittadinanza: 560 euro per i più fortunati

  • blog notizie - Finlandia, reddito di cittadinanza: 560 euro per i più fortunati

Reddito di cittadinanza minimo garantito ad Helsinki. La capitale della Finlandia, dal primo gennaio, è il primo paese ad introdurre un aiuto economico per alcuni cittadini disoccupati.

Ad annunciare la scelta generosa del governo è Olli Kangas, responsabile della Kela, l’autorità finlandese di gestione del sistema del paese. Helsinki pagherà infatti 560 euro mensili a duemila perone senza un’occupazione. I fortunati sono stati scelti a sorte tra i circa 213mila disoccupati e potranno ricevere la somma stanziata senza dover fornire alcuna spiegazione su come volerli spendere. Essi continueranno a ricevere il sussidio anche nel caso di un eventuale impiego futuro. Un esperimento che durerà due anni e che detrae la somma dai diversi sussidi che disoccupati e poveri finlandesi percepiscono. Attraverso questa iniziativa il paese tenta di risolvere il problema che accomuna molti inoccupati ormai stanchi di proposte malpagate o estranee al proprio campo d’esperienza, sempre più preoccupati di perdere i sussidi.

Kangas ha dichiarato a un quotidiano britannico: “Sarà molto interessante vedere come si comporteranno le persone. Se saranno portate a sperimentare vari tipi di impiego o se, come sostengono i critici, la certezza di un redditto li possa rendere più pigri”. Il responsabile ha anticipato che l’esperimento in futuro potrebbe essere esteso ad altre categorie di cittadini a basso reddito, ai piccoli imprenditori e ai lavoratori part-time o precari.

Un tentativo che cerca di incrementare l’occupazione del paese e che nel 2019 valuterà i risultati ottenuti.

 


Tags :