Dance Dance Dance: un talent show che recluta i blogger, funziona?

  • blog notizie - Dance Dance Dance: un talent show che recluta i blogger, funziona? dance dance dance

Devo dire la verità: la pubblicità che anticipava l’arrivo di un nuovo reality ballerino (sto parlando di Dance Dance Dance, in onda tutti i mercoledì su Fox Life) non mi aveva particolarmente ispirata, nonostante io accolga sempre molto volentieri le novità che hanno a che fare con i talent artistici.

(Leggi anche la mia  recensione a Bake Off Italia)

La partecipazione, però, tra i concorrenti, di una nota e giovanissima fashion blogger (Chiara Nasti) mi aveva incuriosita particolarmente: osservo come il mondo del blogging e gli influencer dei social in generale stiano pian piano traghettando in televisione. Personalmente, da blogger, ne sono contenta: per quanto tanti colleghi snobbino il mezzo televisivo, è indubbio come funga da grande cassa da risonanza per chi vuole vivere di riconoscibilità.

Anche se la maggior parte delle persone guardano molto di più lo schermo di uno smartphone, di un tablet o di un pc della televisione, se sei influencer e passi dal web alla tv, senti comunque di aver fatto un grande passo. In avanti.

C’è però un grande rischio: quella di non sapersela giocare bene o, molto più semplicemente, di non funzionare bene quanto in rete.

Prendiamo l’esempio di Chiara Nasti: occhi da cerbiatta, fisico minuto, ma proporzionato, labbra carnosissime, insomma, bellissima. C’è chi la accusa di essere troppo magra, chi rifatta, ma rimane oggettivamente bella e fotogenica. Ergo, vende bene i brand che rappresenta.

Capita, però, che in rete la guardi, la guardi e la guardi ancora e ti fai un’idea di come possa essere dolce, gentile o qualsiasi altra cosa. Positiva o negativa che sia. Ti fai un’idea generata da quello che ti trasmettono le immagini e l’idea che vuole dare di lei.

Dopo l’avvento di Snapchat, di Instagram Stories e delle dirette live Facebook, i blogger, cosi come tutti quelli che erano abituati a scrivere o a mostrare solo la propria immagine sul web, si sono mostrati a nudo e presentati per intero: con la loro voce in diretta, il loro dialetto, il loro temperamento, i loro pregi e difetti. Non c’è social media strategist che tenga: in un reality esco fuori per come sei e cosí puoi migliorare o peggiorare la tua reputazione.

Ma questo, lo ammetto, è un fenomeno constatato anche al Grande Fratello Vip: showgirl abituate a mostrarsi sempre in tiro e a misurare le parole, messe completamente a nudo e in balia spesso delle loro emozioni, positive e soprattutto negative, hanno eliminato completamente quell’alone di mistero che avvolgeva loro e ci faceva immaginare che avessero una vita perfetta e un carattere adorabile.

A Stefano Bettarini è costato una denuncia, peggio ancora un espulsione in diretta per il pugile Clemente Russo per presunte frasi misogine.

Giova, invece, al fashion blogger Mariano di Vaio la partecipazione al programma Selfie (programma condotto da Simona Ventura e prodotto da Maria de Filippi): grandi inquadrature e poche parole, quelle giuste.

E allora Dance Dance Dance? Il programma mi piace parecchio! I presentatori (la stilosissima e sempre ben vestita Andrea Delogu e Diego Passoni) sono perfetti, il cast di vip (più o meno noti) interessante (fra loro anche la sorprendente Claudia Gerini), i giudici efficaci (basterebbe solo Tommassini), il daytime coinvolgente, il programma in generale fresco e giovane (se penso anche di paragonarlo al simile programma Rai “Ballando con le Stelle”): ti fa senz’altro venire voglia di iscriverti a scuola di danza senza pensare a quanti anni hai.

La danza viene fuori come uno sport sano, coinvolgente, ma durissimo grazie al quale però – sembra –  si possano ottenere grandissimi risultati (e addominali scolpiti).

andrea-de-logu-dance-dance-dance

Diego Passoni e Andrea Delogu

 

E la nostra Chiara Nasti? Peccato: appare capricciosa, “una drama queen” come la definisce il suo compagno di ballo Roberto de Rosa e poco avvezza alla fatica. Sarà per la sua giovane età.

dance-dance-dance-chiara-nasti

Chiara Nasti

La sua bellezza, invece, rimane indiscussa e chissà che, con qualche lezione di dizione e qualche anno in più, non diventi una futura attrice…

Che ne pensate voi?


Tags :