La Befana porta la neve da nord a sud dello stivale

  • blog notizie - La Befana porta la neve da nord a sud dello stivale

Gelo intenso e neve in arrivo con la Befana. E’ arrivata l’imponente irruzione di aria artica sull’Italia, porterà gelo su gran parte delle regioni, ma soprattutto la neve sulle regioni adriatiche e al Sud, anche in pianura e coste. Il weekend in arrivo potrebbe essere uno dei più freddi dell’inverno 2017 , la perturbazione fredda che è stata denominata anche Attila. Durante la giornata di oggi il vento artico di tramontana porterà pioggia e un calo di temperature di quasi dieci gradi. La neve potrebbe arrivare nel fine settimana, tra venerdì e sabato, quando la minima scenderà a 4 gradi sulla Sicilia occidentale.

Nella giornata di giovedì 5, aria fredda inizierà a tracimare da Nord e da Est portando nevicate fino in valle su Centro Est Alpi, ma soprattutto primi nuclei perturbati verso il medio e basso Adriatico con piogge e neve in collina. Nella notte la pioggia si trasformerà in neve un po’ ovunque. Al mattino qualche veloce rovescio di neve sulle coste dell’alto Adriatico.

Nel corso di giovedì, l’irruzione fredda da Nord Est si farà sempre più sostanziosa, tant’è che entro la mezzanotte della Befana l’isoterma di -10° a 1450 m avrà raggiunto tutto il medio Adriatico. Condizioni termiche, quindi, per una notte della Befana con neve fin sulla costa tra sud Marche, Abruzzo, Molise e fino al Gargano. Naturalmente neve fino al piano sulle rispettive aree appenniniche e in collina o a bassa quota su Calabria e Nord Sicilia.

Giorno della Befana con gelo intenso al Nord Est e al Centro-Sud in genere dove la temperatura a 1400/1500 m raggiungerà diffusamente i -12/-14°, -7/-8° sulle colline appenniniche a 600 m. Neve fino al piano tra Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania, entroterra campano, Sila e Nord Sicilia.

In Sicilia a parte le nevicate a bassa quota sulle Madonie potrebbero verificarsi vere e proprie tormente con temperature fino a -20 gradi. Un tavolo tecnico si terrà oggi a Petralia Sottana per coordinare eventuali interventi.

Sul resto del Paese, Gelo intenso, ma senza fenomeni, anzi con cieli sereni perché sotto vento rispetto a questo tipo di circolazione. Neve irregolare solo su Centro Est Alpi.
Questa azione molto incisiva e quasi irruenta dell’aria gelida artico-russa, cambierà un po’ anche la situazione sul medio termine. L’azione fredda supposta fino a ieri dall’8/9 del mese, potrebbe slittare più avanti.


Tags :