Palermo, ancora spari a Capodanno, colpite le finestre di uno stabile

  • blog notizie - Palermo, ancora spari a Capodanno, colpite le finestre di uno stabile

È di alcuni giorni fa la notizia dell’uomo che ha esploso alcuni spari in aria nel corso del concerto di Capodanno in piazza a Palermo. Nonostante i serrati controlli anti terrorismo per poter accedere nell’area di piazza Castelnuovo, l’uomo, un barista di 24 anni, era riuscito ad introdurre una pistola scacciacani e a sparare una serie di colpi in aria, seminando il panico tra la gente. Il fatto era stato ripreso dalle telecamere del Tgr Sicilia della Rai, e dopo poche ore l’uomo è stato identificato e denunciato a piede libero: il ventiquattrenne ha spiegato di aver comprato la pistola il giorno prima e di avere sparato solo «per divertirmi».

Ma l’episodio di Piazza Politeama non è l’unico registrato a Palermo la notte di Capodanno. Sembra che a Pallavicino la stessa sera, più precisamente nei pressi di Via Dietro la Parrocchia, siano stati esplosi colpi di arma da fuoco, questa volta con proiettili veri, che hanno danneggiato i vetri della scala di un condominio. Un fatto gravissimo che solo per una casualità non ha provocato vittime.

I residenti dello stabile raccontano di avere sentito un forte rumore di vetri infranti la notte dei festeggiamenti senza però dar troppo peso alla cosa. La mattina dopo però, all’interno del parcheggio del condominio, sono stati rinvenuti i vetri infranti della scala e una serie di proiettili, di cui uno penetrato tra le lamiere di un auto parcheggiata e un altro che ha colpito la veranda del primo piano.

In seguito alla denuncia dei condomini è intervenuta la polizia scientifica che ha sequestrato i bossoli e  proceduto ai rilievi di rito. Al momento si indaga per riuscire a definire la traiettoria dei proiettili e risalire ai responsabili degli spari. Di fronte al condominio ci sono dei campi e una serie di villette, ma non sarà facile identificare gli autori del fatto.

Non è la prima volta che in questa zona di Palermo si registrano episodi del genere e di questa gravità, i cittadini chiedono una maggiore attenzione da parte della forze dell’ordine prima che possa scappare il morto.


Tags :