Roma, assale con pezzo di vetro due sacerdoti a Santa Maria Maggiore

  • blog notizie - Roma, assale con pezzo di vetro due sacerdoti a Santa Maria Maggiore

Un uomo di 42 anni, originario del frusinate, è stato fermato dai carabinieri a Roma dopo aver aggredito due preti con un coccio di vetro all’interno della Basilica. E’ entrato nella Basilica di Santa Maria Maggiore e ha sfregiato i due sacerdoti. Uno dei due ha riportato una grave ferita al volto ed è stato ricoverato in codice rosso al policlinico Umberto I, lievemente ferito l’altro sacerdote che pure è stato ricoverato nello stesso ospedale.

L’uomo, un pregiudicato originario di Roccasecca, nel tardo pomeriggio è entrato in chiesa e, per motivi in corso di accertamento. Il 42enne è stato fermato pochi istanti dopo l’aggressione da una pattuglia dei carabinieri della stazione Roma Piazza Dante e accompagnato in caserma.

Non si riesce a capire come l’aggressore sia riuscito ad entrare con un coccio di bottiglia con il quale ha aggredito i religiosi. Una volta superati i controlli, dunque, il senzatetto pare sia entrato nella Basilica e con il coccio di bottiglia ha aggredito i religiosi.

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti l’aggressore, che ha precedenti per droga, soffrirebbe di disturbi psichici. Avrebbe detto di essere entrato in chiesa perché voleva trovare risposta a suoi problemi personali. Ora è in stato di fermo con l’accusa di lesioni gravissime.

“Non ce l’avevo con loro due, ma sono un incompreso, la Chiesa non mi ha capito”, ha detto l’aggressore ai carabinieri.


Tags :