Ed Sheeran: 7 curiosità incredibili su di lui

  • blog notizie - Ed Sheeran: 7 curiosità incredibili su di lui

Dopo mesi di silenzio, a pochi giorni dal lancio dei suoi nuovissimi singoli “Castle on the Hill” e “Shape of you”, Ed Sheeran ha già portato a casa un record: è il primo artista a occupare il primo e secondo posto su iTunes in 60 paesi contemporaneamente.

Ed Sheeran è uno di quei personaggi che tutti pensano di conoscere ma che in realtà sono molto più complessi e criptici di come appaiono. Una combinazione più unica che rara di talento e semplicità, con una grande storia alle spalle. Infatti, non tutti sanno che…

ed-sheeran-piccolo

  1. Nel 2007, Edward, a soli 16 anni, si trasferì dal Suffolk a Londra per studiare musica al college, ma quando finì i corsi non aveva più soldi per pagare l’affitto. Tutti sono convinti che il cantante ha vissuto per tre anni da senzatetto, in realtà, nel corso di un’intervista con Capital Fm, Ed Sheeran ha dichiarato e chiarito che nel 2009 suonava in giro per locali e non avendo un posto dove stare, veniva ospitato dai suoi amici. Poi fu notato dal produttore Jake Gosling su MySpace, che lo contattò e cominciò a investire su di lui.
  2. Non è un adone, ma se ne frega: «Da bambino ho avuto qualche complesso per i capelli rossi, in Inghilterra sono un tabù, ma ora non cambierei nulla di me».
  1. Da ragazzino, ma per poco: «Fumavo marijuana, non avrei dovuto, mi rallentava, per questo ho smesso, volevo essere lucido per scrivere e suonare».
    tattoo-ed-sheeraned-sheeran-teddy
  1. Altre passioni oltre alle note? Sicuramente i tatuaggi, ne ha più di cento. Si va da una tazza di tè a una bottiglia di ketchup, dal Gatto con gli stivali ad un enorme leone sul petto, da un tributo a Matisse a un frammento del dipinto La notte stellata di Van Gogh. «Sul polso ne ho uno che raffigura una mamma con il figlio, l’ho fatto per mia madre, è molto importante per me». Ma non è tutto: sulla pelle si è fatto disegnare anche un orsacchiotto di peluche che rimanda al suo soprannome, Teddy (da cui @teddysphotos su Instagram),e la parola “Prince”, in omaggio a uno dei suoi telefilm preferiti: Willy, il principe di Bel-Air.ed-sheeran-fidanzata
  1. Non è il tipo che ama far parlare di sé, ma di fidanzate ne ha avute diverse. Tra le ultime ricordiamo Ellie Goulding, Nicole Scherzinger delle Pussycat Doll, Athina Andrelos. Insomma, Ed ha avuto donne bellissime e celebri, ma alla fine ha scelto la più semplice e meno famosa Cherry Seaborn, un ex compagna di scuola che, da amica si è trasformata pian piano in fidanzata e compagna di viaggio.
  1. Suo padre gli diceva: “non puoi dire di avercela fatta finchè non suoni al Madison Square Garden di New York”. Dal primo novembre del 2013, quando si è esibito in quel prestigioso spazio nel cuore di Manhattan, il cantante può dire di avercela fatta. Nell’estate del 2015 ha superato a pieni voti una sfida ancora più impegnativa, tre concerti consecutivi, rigorosamente sold out, allo stadio di Wembley, che ha ospitato il Live Aid del 1985 e i più importanti concerti dei Queen. Lui, solo sul palco con la sua chitarra e la sua loop station. Non serve altro, quando c’è la buona musica.OLYMPUS DIGITAL CAMERA
  1. I due nuovi singoli “Shape of You” e “Castle on the Hill” hanno mood differenti. “Castle of the Hill” è una delle sue classiche ballads struggenti e racconta con malinconia la sua infanzia, invece “Shape of you” ha il sound di una track di Rihanna. Infatti Ed aveva scritto il singolo proprio per la bella Riri, il ritmo sensuale e ipnotico rivela la sua intenzione originaria. In un’intervista alla BBC Radio One, il cantante inglese ha rivelato di aver cambiato idea e di aver voluto tenere il pezzo per sè. La canzone racconta di una serata con gli amici in un bar, di un colpo di fulmine con una ragazza e di un jukebox che suona un vecchio pezzo di Van Morrison. Che dire, un fuoriclasse.

Tags :