Perde il figlio e costruisce un rifugio per gatti in sua memoria

  • blog notizie - Perde il figlio e costruisce un rifugio per gatti in sua memoria

Con la perdita di un figlio, c’è chi sceglie di chiudersi in se stesso, persino nei confronti della vita e c’è chi dal quel dolore lancinante impara a fare del bene verso il prossimo.
È la storia di Chris Arsenault. In seguito ad un incidente stradale, Chris perde il figlio Eric.
Come ci si spiega di dover dire addio a un figlio. Quasi impossibile, fino a quando, un giorno, un incontro cambia la vita di Chris: una colonia di 30 gatti malati.

7c7167c4b8c372c3e06c9a814ae0c459

L’uomo ha fatto ciò che pochi umani, realmente, farebbero: li ha presi in casa, prendendosene cura.
Non solo ha aiutato questi poveri gatti a riprendersi, ma Chris ha capito che poteva in qualche modo onorare la memoria di suo figlio. La sua dimora è divenuta così un paradiso per quei felini poco fortunati: Happy Cat Sanctuary, così ha chiamato il rifugio.

Abbiamo salvato gatti da situazioni terribili, racconta Chris, i trovatelli, quelli malati, addirittura li abbiamo anche salvati dalle bande che volevano usarli come esche per allenare i cani da combattimento.”

8318645f606992865d261649447f0495

Oggi l’Happy Cat Sanctuary ospita 300 amici a quattro zampe. Nel tempo Chris ha preso nuove attrezzature, persino strutture riscaldate, aree di gioco per gli animali, oltre che dispositivi per accedere all’acqua e cestini per i rifiuti, in modo tale che i gatti possano vivere in un ambiente costantemente pulito.
Ciò che è più importante è che ognuno di questi gatti è pronto per essere adottato e trovare amore in una nuova famiglia.

Il lavoro che sta facendo questo uomo è di certo un gesto nobile. Non porterà in vita il figlio Eric, ma di certo sta provando a ridare una speranza a questi poveri gatti. Inoltre, si sa, il cuore di un animale può rendere meno amara l’esistenza.


Tags :