Giorgio Armani vuole vestire Melania Trump

  • blog notizie - Giorgio Armani vuole vestire Melania Trump

Giorgio Armani ha dichiarato di non avere nessun tipo di problema a disegnare un abito per la First Lady, la quale in questi giorni ha ricevuto parecchi no da molti fashion designer, anche da Tom Ford

Lo stilista Giorgio Armani è il primo designer che si è reso disponibile e gentile nei confronti della First Lady Melania Trump; l’ex modella, da diversi giorni, ha affrontato parecchie difficoltà nel trovare uno stilista che la vestisse, così Re Giorgio ha dichiarato: “di mestiere cerco di vestire le belle donne e lei lo è“. Nessuna titubanza per Armani, lui è pronto per vestire la signora Trump.

credit photo:popsugar.com

credit photo:popsugar.com

I “no” del fashion system ai Trump

Diventare una First Lady significa in molti casi avere il mondo ai propri piedi e vedere ogni desiderio realizzato. Così non è stato per Melania, la quale ha ricevuto molti no da noti stilisti, come Tom Ford. Da una parte c’è la figura di Donald Trump, che fa storcere il naso ai più. Dall’altra sembra che la First Lady chieda abiti troppo costosi, che non si addicono a rappresentare la nazione. Anche Humberto Leon, direttore creativo di Kenzo, è stato molto schietto nel dire no alla signora Trump.

Qualche giorno fa, lo stilista Stefano Gabbana ha postato sul suo profilo IG una foto della First Lady, con indosso un capo dell’ultima collezione firmata D&G. Tanti i commenti negativi, sia nei confronti di Melania, che nei confronti della maison. L’abito, però, è stato acquistato proprio dalla First Lady, senza alcuno scopo pubblicitario dietro. Lo stilista milanese ha ribadito di essere un uomo libero, che rispetta anche chi ha idee diverse dalle sue. Onore alle sue parole.

credit photo: profilo instagram Stefano Gabbana

credit photo: profilo instagram Stefano Gabbana

La famiglia Trump ormai è abituata a ricevere i no come risposta: dopo i vari cantanti che si sono rifiutati di cantare per la cerimonia di apertura alla Casa Bianca, arrivano anche i no dal fashion system. Ma non è bene separare il lavoro dai propri ideali politici? E poi Re Giorgio soddisferà i desideri di Melania visto che lei stessa ha dichiarato di voler essere la “First Lady più glamour dai tempi di Jackie Kennedy“?


Tags :