Messico, ancora sangue, 12enne spara in collegio: 3 morti e 5 feriti

  • blog notizie - Messico, ancora sangue, 12enne spara in collegio: 3 morti e 5 feriti

Un ragazzino di 12 anni ha sparato ad alcuni compagni di una scuola americana a Monterrey, il Collegio Americano del Noreste, nel nord del Messico. La notizia è stata diffusa dalle autorità locali. Secondo i media locali le tre vittime sarebbero l’autore della sparatoria, un insegnante e un compagno di classe.

Secondo le ricostruzioni, l’alunno di 12 anni, Federico Guevara, è entrato nella sede dell’istituto scolastico armato con una pistola calibro 22 e ha sparato prima contro i suoi compagni e la professoressa, poi contro sé stesso. Si parla di tre morti e 5 feriti. Il killer si sarebbe poi sparato alla testa. Ricoverato in ospedale, le sue condizioni sarebbero gravi.

Le vittime, sempre secondo le fonti locali, sono tre studenti. Tra le persone ferite c’è anche un’insegnante. “Un minore armato ha colpito diversi compagni di scuola”, ha spiegato Oscar Aboytes, portavoce della Protezione civile dello Stato del Nuevo Leon.

La sparatoria arriva a pochi giorni dal raid nella discoteca Blue Parrot di Playa del Carmen, sulla Riviera Maya, in cui sono morte cinque persone, tra cui l’italiano Daniel Pessina, milanese da tempo trapiantato in Messico. Per quella sparatoria le autorità locali escludono un attacco terroristico e parlano di una discussione all’interno della discoteca o di una rappresaglia di trafficanti di droga, ai quali sarebbe stato vietato l’accesso (e lo spaccio) al Blue Parrot.

È invece di questa mattina la notizia di un atto intimidatorio nei confronti delle autorità messicane a Cancun. Un commando di armati ha aperto il fuoco contro gli uffici della procura della località turistica.


Tags :