Scoppia un compressore, giovane meccanico muore in officina

  • blog notizie - Scoppia un compressore, giovane meccanico muore in officina

Dramma sul lavoro ieri pomeriggio a Zingonia, in provincia di Bergamo. Morto un operaio di 25 anni. Mentre gonfiava una gomma di una macchina, il compressore gli è esploso in petto.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì. Il giovane, Leonardo Scappellini, è morto in seguito allo scoppio della bombola di un compressore che stava utilizzando per gonfiare una gomma. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza, un’automedica e gli ispettori dell’Alta tecnologia per la sicurezza, per verificare che si fosse verificato il rispetto delle norme.

L’operaio è morto nel tardo pomeriggio, al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Secondo le prime informazioni, Leonardo sarebbe stato colpito al petto. Ancora da chiarire la dinamica dei fatti, sulla quale sono in corso le indagini dei carabinieri e dei tecnici dell’Ats.

Assunto da una settimana, qualche giorno fa la vittima non era riuscita a nascondere la contentezza per l’aver trovato un lavoro e sul suo profilo Facebook aveva scritto in grande un post sul contratto a tempo indeterminato con l’azienda, seguito da “emoticon” di bottiglie stappate, coriandoli e faccine sorridenti.


Tags :