Hotel tester, il lavoro dei sogni: pagati per viaggiare

  • blog notizie - Hotel tester, il lavoro dei sogni: pagati per viaggiare

Viaggiare nei posti più esotici, alloggiare in alberghi di lusso ed essere anche pagati per farlo. È il lavoro dei sogni: l’hotel tester.

Molti alberghi aperti da poco, o in procinto di aprire al grande pubblico, sono disposti a pagare per una recensione della propria attività su siti con grossa visibilità. È così che nasce la professione dell’hotel tester. La recensione serve sia per farsi pubblicità, che per rendersi conto del proprio livello di qualità e migliorarsi di conseguenza.

Un’anticipazione di ciò che farebbe “Trip advisor” se dovesse recensire quella struttura in quel dato momento. In questo modo i proprietari possono risolvere i problemi riscontrati ed affrontare più serenamente, una volta aperti, l’arrivo di siti di recensioni. Portali come MysteryClient e Trivago offrono questo servizio e sono alla ricerca di persone interessate a viaggiare ricevendo un compenso o un rimborso spese.

Ai recensionisti può essere affidato anche l’incarico di “votare” ristoranti o negozi di abbigliamento, non solo alberghi. In questi casi il lavoro dura tra pochi minuti e qualche ora, in cui l’incaricato dovrà valutare: il personale, i tempi, la pulizia, la location e l’ordine.

Ma come si diventa tester di hotel? Trivago offre la possibilità sul proprio sito di alloggiare in uno degli hotel (tramite la voce del menù “Hotel tester”) e ricevere un compenso che va oltre il solo rimborso spese. Basta compilare un questionario sulle proprie abitudini e preferenze al sito e aspettare il responso. A fine soggiorno bisognerà mandare un responso dettagliato dell’alloggio.

“Eurostars hotels” propone un’offerta ancora più interessante: dieci soggiorni gratuiti da sfruttare nel 2018, presso i propri hotel. Anche qui basta compilare un semplice questionario (regolamento su Eurostarhoteltester.com).

Diventare “tester” è possibile ed è un lavoro alla portata di tutti. Che aspettate a compilare i moduli per iniziare questa carriera?


Tags :