Precipita elicottero del 118 nell’Aquilano, ci sono vittime

  • blog notizie - Precipita elicottero del 118 nell’Aquilano, ci sono vittime

Un elicottero del 118 è precipitato nell’aquilano, tra il capoluogo e Campo Felice. Secondo le prime informazioni a bordo del velivolo 6 persone: due piloti, un medico, un infermiere e un uomo del soccorso alpino e il ferito appena recuperato su un campo da sci. Sono tutti morti.

L’elicottero sarebbe precipitato da un’altezza di 600 metri. L’incidente, secondo le prime informazioni, sarebbe avvenuto nel tragitto di ritorno verso l’ospedale di L’Aquila, dopo che il velivolo aveva preso a bordo la persona soccorsa.

I soccorritori sono ostacolati dalla nebbia e dalla neve e stanno avanzando a piedi. La zona è irragiungibile con i mezzi. Arrivati a 500 metri dal luogo dove si trova, hanno riferito che il mezzo è distrutto.

Mauro Cordeschi, direttore degli impianti di Campo Imperatore, che ha raggiunto la zona coi soccorsi. “I soccorsi sono arrivati, si vede solo una macchia nera – riferisce – ma non è una bella situazione a vedersi”.

Il velivolo, un Aw 139 e avrebbe lanciato il segnale di crash mentre si trovava in località Casamaina, nel comune di Lucoli, nei pressi della piana di Campo Felice. Volava in una zona con una fitta coltre di nebbia e nuvole basse.

Gli aiuti sono partiti anche da centro operativo di Penne. Un gruppo del Soccorso speleologico alpino dotato di sci, è partito di gran fretta dal Centro operativo comunale di Penne, quartier generale dei soccorsi.

Le condizioni meteo sull’intero Abruzzo sono pessime: bufera, visibilità scarsa, forte vento.
Proprio il maltempo potrebbe avere causato l’allerta di «crash» giunta dal velivolo (che stava rientrando) e inviata alla sala operativa del 118.


Tags :