Starbucks, apertura del primo punto vendita italiano a Milano

  • blog notizie - Starbucks, apertura del primo punto vendita italiano a Milano

Starbucks arriva in Italia. La famosa caffetteria aprirà a Milano a settembre, all’interno dell’ex palazzo della Posta. Per l’occasione una delle piazze più famose d’Italia, piazza Cordusio rinnova il suo look.

Il progetto, frutto della collaborazione tra pubblico e privato mira a rendere più belle e curate le arie verdi della città milanese. A curare il nuovo aspetto della piazza è l’architetto milanese Marco Bay, laureato al Politecnico di Milano e già autore del giardino della Bicocca.

La piazza avrà un aspetto esotico. Nell’area ovest per dare un effetto scenografico saranno piantate delle palme e delle piante di banano dalle foglie grandi e sempreverdi. Ci saranno alberi dalle mille tonalità di fioriture: in primavera i fiori di bergenia, durante l’estate l’ ortensia e l’ ibisco. L’autunno regalerà invece le infiorescenze. Il verde delle piante verrà messo in risalto anche dal tappeto di ghiaia, in forte contrasto col verde delle piante.

Le piante già presenti nella piazza, questa settimana verranno piantate in altre aree della città. 24 carpini e 9 clerodendri verranno spostati tra via Salomone e parco Galli e tra via Gonin e via Giordani. L operazione durerà un mese e verrà curata dallo sponsor.

Il primo negozio Starbucks fu aperto il 30 marzo 1971 a Seattle. Il fondatore della catena fu Howard Schultz, storico amministratore delegato. Il progetto nacque quando lo stesso, durante un viaggio a Milano nel 1983, sviluppò il suo progetto di portare in America l’autenticità della caffetteria italiana e i suoi segreti, usando le migliori qualità di caffè nel mondo.

La famosa caffetteria è nota per il suo caffé, per il mitico frappuccino e per i deliziosi biscotti conta quasi 13mila store in quasi tutto il mondo.

loading...

Tags :