“Nell’origano sono presenti escrementi di topo”. Ecco cosa non acquistare!

  • blog notizie - “Nell’origano sono presenti escrementi di topo”. Ecco cosa non acquistare!

Christophe Brusset, ingegnere agroalimentare, nel suo ultimo libro “Siete pazzi a mangiarlo!” fa completamente passare la voglia di andare al supermercato per fare la spesa. Infatti, Brusset svela cosa finisce davvero sulla nostra tavola, elencando così le cattive pratiche per produrre e conservare gli alimenti.

brusset_25124359

L’autore vuole mettere in guardia il consumatore perché preso in giro dalle numerose aziende che pensano solamente al profitto. Sapete cosa c’è realmente dentro il cibo che mangiamo? Come ad esempio, ormoni che stimolano l’appetito. Ma c’è qualcosa di peggiore che, probabilmente, non sapete: nell’origano, per esempio, vengono mescolati escrementi di ratto, mentre il basilico e il prezzemolo sarebbero impacchettati con gli insetti. Per non parlare dei formaggi che sono un miscuglio di acqua, latte in polvere, polifosfati, citrato di sodio e acido citrico. Persino i salumi sono gonfiati con polifosfati per farli apparire più pesanti.
Vi è passata la fame, vero? Ma come può succedere realmente tutto questo?

Pochi, persino inutili, i controlli delle autorità. Ecco perché Brusset ci consiglia di preferire gli estratti naturali alle molecole artificiali, di comprare prodotti interi ed evitare polveri e puree, controllare sempre, al momento dell’acquisto, le date di scadenza. In buona sostanza, comprare meno ma scegliendo la qualità!


Tags :