Chanel Haute Couture, elogio al lusso con una collezione dal gusto retrò

  • blog notizie - Chanel Haute Couture, elogio al lusso con una collezione dal gusto retrò Chanel
    Credtis: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Chanel elogia il lusso e l’edonismo con una collezione Haute Couture dal gusto retrò, che rimanda agli anni ’30

Sotto la grande cupola di vetro del Grand Palais di Parigi sfila la collezione Haute Couture della maison Chanel. Anche quest’anno Karl Lagerfeld ha superato se stesso, trasformando il celebre palazzo dell’XX secolo nell’atelier di Rue Cambon, HQ di mademoiselle Coco.

La collezione

Specchi e scalinate hanno reso la location suggestiva e in perfetta sintonia con le nuances della collezione. Protagonisti indiscussi sono stati gli abiti dai colori candidi e pastello arricchiti da dettagli silver, paillettes e cristalli iridescenti. Tra i pezzi forte della linea Haute Couture non manca il tailleur in tweed, pezzo distintivo della maison Chanel. Ma anche soprabiti dalla linea retta e abiti retrò in pieno stile anni ’30 trattenuti da una cintura sulla vita.

Gli abiti da sera, in seta e chiffon, seguono una linea morbida che va dal drappeggio intrecciato sul seno fino alla gonna. Lunghi abiti dai toni metallici sono invece arricchiti da piume di struzzo sfrangiate e cristalli. Filo conduttore della collezione è un’esplosione di lusso e lucentezza che porta alla mente gli scintillanti anni ’30. Al suo debutto nell’HC, Lily Rose Depp, figlia di Johnny e Vanessa Paradis, ha chiuso la sfilata con un vaporoso abito rosa. Accompagnata da Karl Lagerfeld, Lily Rose ha sfilato sotto lo sguardo orgoglioso della mamma che, come lei, anni prima, è stata una musa Chanel.

Credtis: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credits: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credtis: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credits: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credtis: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credits: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credtis: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

Credits: Yannis Vlamos / Indigital.tv.

 


Tags :