Berlusconi indagato, i pm: “Pagava ‘olgettine’ fino a due mesi fa”

  • blog notizie - Berlusconi indagato, i pm: “Pagava ‘olgettine’ fino a due mesi fa”

Silvio Berlusconi nuovamente indagato. L’accusa del pm è quella di corruzione per aver pagato in contanti quattro ex protagoniste dei “Bunga bunga”. Le indagini si potrebbero riunire con il filone “Ruby ter”. Possibile il rinvio a giudizio per sabato prossimo.

I pagamenti pare siano una decina, per cifre tra i duemila e i tremila euro, effettuati in contanti fino al novembre appena trascorso. Il tutto potrebbe essere accorpato all’indagine sul caso Ruby, secondo cui l’ex premier avrebbe pagato circa 10 milioni di euro alle “olgettine” di Arcore. Soldi che Berlusconi ha sempre classificato come “atti di generosità” per ragazze a cui è stata “rovinata la vita” dal clamore dei processi. I nomi delle ragazze “favorite” sono gli stessi di quelle indagate per aver detto il falso in tribunale sui “Bunga bunga”.

Il leader di Forza Italia dovrà presenziare, sabato 28 gennaio, a Milano, davanti al giudice dell’udienza preliminare Carlo Ottone De Marchi. Il giudice dovrà decidere se mandarlo a processo. Berlusconi, inoltre, dovrà testimoniare nel processo per bancarotta a carico di Emilio Fede. L’udienza si riferisce a un prestito di circa 3 milioni di euro che l’ex premier elargì a Lele Mora.


Tags :