“Ruby quater”, Berlusconi rinviato a giudizio

  • blog notizie - “Ruby quater”, Berlusconi rinviato a giudizio

Berlusconi rinviato a giudizio. Il giudice per le udienze preliminari di Milano, Carlo Ottone Demarchi, ha rinviato oggi a giudizio l’ex Premier. L’accusa dei pubblici ministeri è di corruzione giudiziaria per aver stipendiato per 22 mesi le olgettine dei “Bunga bunga” per testimoniare il falso nei processi Ruby.

Secondo le ricostruzioni degli giudici, l’ex Cavaliere avrebbe elargito quasi dieci milioni di euro a tutte le ospiti di Arcore, di cui circa sette a Ruby. Berlusconi, tramite il suo avvocato Federico Cecconi, ha classificato i soldi regalati come atti di generosità: “Il rischio concreto è che per la prima volta si processi il reato di generosità”.

Il filone delle indagini “Ruby ter”, quindi, prosegue con il “Ruby quater”. Il leader di Forza Italia, infatti, è stato nuovamente indagato pochi giorni fa. L’accusa dei pm è il fatto che i pagamenti alle olgettine sarebbero continuati fino a due mesi fa. I dati sono stati forniti ai magistrati dal ragionier Spinelli, contabile di fiducia di Berlusconi. I pagamenti pare siano stati una decina, per cifre tra i duemila e i tremila euro, effettuati in contanti fino al novembre appena trascorso. I nomi delle ragazze coinvolte sono gli stessi di quelle indagate per aver detto il falso in tribunale sui “Bunga bunga”.


Tags :