Addio a John Hurt, star di ‘The Elephant man’ e ‘Harry Potter’

  • blog notizie - Addio a John Hurt, star di ‘The Elephant man’ e ‘Harry Potter’

Si è spento all’età di a 77 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro l’attore britannico Sir John Hurt. Nel 2015 aveva rivelato di avere un tumore al pancreas e di essersi sottoposto a cure molto dure. La sua morte è stata confermata alla Bbc dal suo agente Charles Mcdonald.

L’attore inglese, conosciuto in Italia soprattutto per la sua interpretazione del ‘mostruoso’ ‘Elephant man’ di David Lynch e per aver partecipato a tre film di Harry Potter nel ruolo di mister Ollivander, il costruttore di bacchette magiche di Hogwarts.

Figlio di un matematico, Hurt nasce a Chesterfield il 22 gennaio 1940, è stato anche un grande attore di teatro dove ha rappresentato oltre a Shakespeare (di cui era uno specialista), anche Cecov, Pinter, Shaw, Turgenev e mattatore nell’ ‘Ultimo nastro di Krapp’ di Beckett.

Di recente, era tornato in scena con Kenneth Branagh a Londra nel suo allestimento del classico di Osborne ‘The entertainer’.

John Hurt ha girato oltre 75 film, da: ‘Un uomo per tutte le stagioni’, ‘Alien’, ‘L’australiano’, ‘I cancelli del cielo’, ‘L’assassinio di Rillington place 10’, ‘Scandal’, ‘1984’ sulla profezia de Il Grande Fratello di George Orwell e il fantascientifico ‘Contact’ di Zemeckis.

Vincitore di tanti premi Bafta e Golden Globe, ebbe anche due nomination agli Oscar. La prima per ‘Elephant man’, dove era costretto a otto ore di trucco giornaliero per coprirsi il volto di lattice. Riconoscimento poi dato a De Niro in ‘Toro scatenato’;  la seconda nomination fu  per ‘Fuga di mezzanotte’ di Parker dove  Hunt interpretava un  prigioniero tossicodipendente di un carcere turco.

Sui social è arrivata un’ondata di messaggi commossi di colleghi e registi che hanno reso omaggio al grande attore di Chesterfield. “Dio accolga John Hurt, attore leggendario e persona buona”, lo ha salutato Sharon Stone.  “Era un caro amico”, ha scritto Kiefer Sutherland.

Mel Brooks ha parlato di giorno “terribilmente triste” per la perdita di “un talento davvero magnifico”. “Nessuno avrebbe potuto interpretare Elephant Man in modo più memorabile”, ha osservato Brooks che ne fu il produttore, “ha portato quel film nell’immortalità cinematografica”. “Lo shopping di bacchette magiche non sarà lo stesso senza di te”, ha twittato Bonnie Wright che aveva recitato con lui in ‘Harry Potter’.

loading...

Tags :