Arriva bonus asilo nido da 150 euro per dipendenti pubblici e privati

  • blog notizie - Arriva bonus asilo nido da 150 euro per dipendenti pubblici e privati

Si prospettano importanti novità per le famiglie con figli fino a 3 anni. Le commissioni parlamentari stanno esaminando il decreto che prevede l’istituzione di un buono asilo nido di 150 euro mensili a favore dei figli di tutti i dipendenti pubblici e privati.

Il provvedimento rientra nelle nuove misure a favore delle famiglie e dovranno costituire un contributo al pagamento delle rette mensili degli asili nido, incentivando l’occupazione femminile.

Come funzionerà 
La misura di sostegno prevede l’erogazione di un voucher del valore massimo di 150 euro da parte dei datori di lavoro completamente esentasse, sia per i lavoratori che per i datori questo al fine di favorire una maggiore conciliazione tra lavoro e famiglia, in particolare per le donne. Il buono potrà essere utilizzato sia nelle strutture comunali che in quelle private convenzionate che ricevono finanziamenti pubblici.

Il provvedimento  prevede anche di autorizzare gli enti locali a praticare tariffe agevolate per asili nido e scuole d’infanzia in base al reddito Isee della famiglia, fino ad arrivare alla completa esenzione dal pagamento della retta. Saranno inoltre fissate delle soglie massime per le quote dovute dalle famiglie per le rette a favore di strutture pubbliche o convenzionate.

Il nuovo buono asilo nido si differenzia dai voucher baby sitter e nido istituiti che consistono in buoni di 600 euro al mese erogati per i primi sei mesi di vita del bambino (tre mesi per le lavoratrici autonome) nel caso in cui la madre rinunci al previsto periodo di congedo parentale e sono erogati direttamente dall’Inps alla struttura prescelta per l’affidamento del bambino.

 


Tags :