Dodicenne costretta dalla madre a prostituirsi con anziano per 5 euro

  • blog notizie - Dodicenne costretta dalla madre a prostituirsi con anziano per 5 euro

Ennesimo caso di degrado e sfruttamento di minori. I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno arrestato una donna di 31 anni originaria delle provincia di Salerno gravemente indiziata del delitto di prostituzione minorile a danno della figlia 12enne: la donna avrebbe costretto la bambina a compiere atti sessuali con un adulto in cambio di denaro.

Le indagini, hanno accertato che la donna aveva sfruttato, e comunque organizzato, la prostituzione della figlia adolescente conducendola con se ad appuntamenti finalizzati al compimento di atti sessuali ed offrendola ripetutamente ad un uomo anziano dal quale riceveva in cambio modeste somme di denaro (dai 5 ai 15 €uro).

Dalle indagini è emerso che la donna contattava al telefono l’uomo anziano spacciandosi per la figlia minorenne, imitandone la voce, offrendosi di incontralo per compiere atti sessuali. All’indagata è stato inoltre contestato il reato di estorsione continuata in danno di un uomo di 47 anni, con il quale la stessa aveva intrattenuto, negli ultimi tempi, rapporti sessuali a pagamento minacciandolo di riferire alla moglie della loro relazione e della figlia.

 

I militari hanno appurato che anche la madre della minorenne si prostituiva e addirittura pochi mesi fa ha partorito una bambina e ha costretto il presunto padre a farsi consegnare 4.000 euro. La donna dopo l’arresto è stata accompagnata al carcere di Salerno.

Le indagini sono scattate nelle scorse settimane dopo una serie di indiscrezioni giunte ai carabinieri della compagnia di Battipaglia che hanno ricostruito quando accaduto e sono riusciti ad ottenere le prove che la minorenne veniva costretta dalla madre a prostituirsi. La ragazzina era costretta a concedersi a più clienti ed anche la madre si prostituiva da tempo. La minorenne sarà affidata agli assistenti sociali e sarà trasferita in un centro di prima accoglienza.


Tags :