Capelli più lucenti, sani e voluminosi con il metodo “No poo”

  • blog notizie - Capelli più lucenti, sani e voluminosi con il metodo “No poo”

Con la moda del “No poo” s’intende l’uso di metodi alternativi per il lavaggio dei capelli. La tendenza include un look totalmente al naturale sulla chioma ma anche su cibo, abbigliamento, stile di vita, cura di sé e del corpo. Molti hanno riscontrato numerosi benefici.

Kayleigh Thomas, una ragazza di 28 anni che vive a Milton Keynes, ha scelto di seguire questa moda da due anni. Era il mese di marzo 2015, quando fu attratta da un blog che parlava della moda al naturale e subito ha voluto provare. La scelta prevedeva un ridotto numero del lavaggio dei capelli e l’uso di prodotti naturali per un look al naturale senza prodotti chimici come gli shampoo commerciali. Kayleigh non ha lavato così i capelli per più di due anni, compreso il giorno del suo matrimonio.

“Smettere di fare lo shampoo, non è stato semplice, i miei capelli erano diventati, unti, maleodoranti e poco lucenti, l’unica soluzione era legarli”, racconta la giovane inglese. “Per rimediare al cattivo odore ho usato degli oli essenziali alla lavanda antibatterici, particolari scrubs a base di farina d’avena e fiori di segale fino all’argilla che ha risolto ogni cosa”, racconta. “La mescolavo a all’aceto di mele e aggiungevo un cucchiaio di yogurt, massaggiavo delicatamente la cute per poi sciacquare tutti i capelli”. Spesso dopo l’uso di argilla ed erbe essenziali le sue orecchie si infiammavano e diventano irritate,  cosi la soluzione era non trattare i capelli per 5 o 4 giorni per poi ricominciare con un massaggio ancora più delicato.

“Mio marito all’inizio pensava fossi pazza, oggi approva la mia scelta”, racconta divertita Kayleigh che anche per il giorno del suo  matrimonio non ha lavato i capelli ma usato solo un particolare spray profumato alle erbe.

I suoi capelli adesso godono di ottima salute, sono splendenti e crescono in poco tempo. Anche molti parrucchieri hanno adottato la moda del “No poo” e in tanti cominciano già ad apprezzarla e ad utilizzarla anche sui bambini.

Secondo la moda del “No poo”, per ottenere benefici dal look naturale non basta solo ridurre il lavaggio dei capelli e l’uso di prodotti Bio, occorre cambiare anche molte altre abitudini. Vediamo quali.

Jeans
Non bisogna lavarli in lavatrice ma a mano ogni 4 o 5 giorni.

Borse
Le borse che siano grandi o piccole pochettes catturano centinaia di batteri, spesso vengono poggiate per terra o vicino il lavabo del bagno. Per pulirle basta applicare un gel antibatterico una volta a settimana.

Tappeti
Non serve pulirli ogni settimana. Per eliminare la polvere basta farlo una volta all’anno.

Materassi
Basta pulirli due volta all’anno e proteggerli sempre con un lenzuolo protettivo lavabile in lavatrice.

Lavatrici
Residui di calcare e batteri si annidano all’interno del cestello ruotante ma anche nei tubi e sulle guarnizioni. È consigliabile pulirli costantemente ogni mese.

Bagno
Il bagno va pulito ogni giorno, soprattutto il water, il lavabo ed il bicchiere degli spazzolini.

Viso
Il viso va pulito ogni giorno con sola acqua. Ogni due giorni per una pulizia più accurata, prima di andare a dormire si possono usare oli alle erbe.