Rara allergia allo sforzo fisico: non può passeggiare, né fare l’amore

  • blog notizie - Rara allergia allo sforzo fisico: non può passeggiare, né fare l’amore

Katy VanNostrand, una studentessa inglese di 28 anni, soffre di una rara allergia allo sforzo fisico. Per lei passeggiare il cane, fare jogging o avere rapporti sessuali con il marito potrebbe essere troppo pericoloso.

La giovane è stata visitata da più medici ma solo nel 2009, dopo 4 anni in cui nessuno era in grado di darle una spiegazione, all’ospedale di Colorado, le hanno diagnosticato una rara allergia all’esercizio fisico. Prima di conoscere l’entità della malattia, più episodi l’hanno allarmata e preoccupata.

“Qualche anno fa mi stavo allenando con una mia amica, e mentre correvo ho avvertito un malessere in tutto il corpo, non riuscivo più a muovermi e accusavo dolori alle gambe e alla testa”, ha raccontato Katy alla stampa inglese.  “L’ultima volta è successo dopo una notte d’amore con mio marito, era andato tutto bene ma all’improvviso il mio viso e le mie labbra hanno preso un colorito violaceo, sentivo freddo e battiti cardiaci erano di colpo aumentati. Così sono corsa in ospedale” dichiara la studentessa.

Dall’ospedale di Colorado le hanno vietato di mangiare cibi come mais, riso, nocciole e peperoni perché aumentano la pressione sanguigna e possono portarla alla morte.

Katy, per affrontare le giornate, con un’iniezione si somministra una dose di epinefrina (conosciuta anche come adrenalina). Grazie a questa cura è riuscita a riprendere le normali attività quotidiane  e a partecipare anche ad una maratona.

“Per partecipare alla gara ho preparato una bevanda all’arancia per fare il pieno di energia! Ero un spaventata, ma ce l’ho fatta, mi sono aggiudicata il terzo posto della maratona”, ha raccontato ancora Katy ai giornali britannici.

Nonostante il successo, i medici le raccomandano di seguire la dieta e di ridurre il più possibile l’esercizio fisico perché questa rara malattia non si può controllare al 100% e da un momento all’altro, un bacio ed una carezza di più a letto potrebbe essere fatale.


Tags :