Cachet Sanremo, Carlo Conti risponde alle polemiche

  • blog notizie - Cachet Sanremo, Carlo Conti risponde alle polemiche

Dopo le tante polemiche sul suo cachet a Sanremo, Carlo Conti risponde alle critiche. Il presentatore svela la verità al settimanale “Chi”: “Quello che mi dispiace è l’attacco personale e gratuito. Non volevo dirlo, ma donerò parte del compenso ai terremotati”.

In un intervista alla rivista “Chi”, il direttore artistico di Sanremo dichiara: “Mi dispiace molto. Comprendo il sentimento che parte da un disagio che c’è nella società, ma bisognerebbe sapere i fatti. Se quello che devolvo in beneficenza lo devo rendere pubblico per farmi bello allora perderebbe di quella forza che parte da un comandamento: ‘Ama il prossimo tuo'”.

Poi, prosegue: “Se voglio fare qualcosa di importante per gli altri mi sento più ricco se non lo faccio sapere. Ho sempre pensato di dover restituire la grandissima fortuna che ho avuto nella vita e nel lavoro. Quello che mi dispiace è l’attacco personale, gratuito, senza sapere le cifre, senza sapere che negli ultimi due anni il Festival ha prodotto ricchezza per la Rai, senza sapere che molti programmi si ripagano con la pubblicità non attingendo minimamente al canone anzi portando utili importanti”.

Carlo Conti, inoltre, è uno dei presentatori meno pagati nella storia di Sanremo, con un compenso di 650.000 euro. Sanremo porterà in casa degli italiani molti temi sociali, il presentatore anticipa: “Anche quest’anno ci saranno tanti riferimenti al mondo reale, ci sarà uno spazio ancora più grande perché sono successe tante cose e il Festival deve avere questa vocazione non partitica ma politica e sociale”.


Tags :