Esiste davvero la vagina maschile?

  • blog notizie - Esiste davvero la vagina maschile?

Siete sorpresi? Ebbene sí, la vagina maschile esiste.  La vagina non è un organo solo femminile. Ma cerchiamo di comprendere meglio ció di cui stiamo parlando.

Fino ad ora nessuno ha mai parlato della presenza di una struttura anatomica corrispondente alla vagina nei maschi. Gli esperti di Anatomia Umana hanno peró risposto al dubbio. Nei loro testi specialistici si parla di una cavitá tubuliforme di 1-2 centimetri che termina con un’altra estremitá a fondo cieco. Essa ha la stessa struttura anatomica della Vagina. Inoltre, uno o entrambi i condotti eiaculatori sboccano nella vagina maschile invece che nell’uretra prostatica.

Come mai i sessuologi non parlano della vagina maschile?

La vagina maschile viene chiamata comunemente  Otricolo Prostatico, ma data la sua origine embriologica e di struttura uguale alla vagina femminile, andrebbe chiamata vagina maschile. È importante sapere che puó essere affetta dalle stesse malattie di quella femminile.

Le differenze anatomiche tra donna e uomo allora?

L’unica vera differenza tra uomo e donna è l’utero. Tutte le altre parti del corpo sono uguali. Da molto tempo si parla infatti ad esempio di prostata femminile. Uomo e donna hanno la stessa anatomia. Dal punto di vista dell’intelletto e del comportamento, non esistono reali differenze tra maschi e femmine. Le maggiori sono frutto di condizionamenti culturali e di una societá con ruoli distinti tra uomo e donna.

È il caso quindi che si inizi a parlare senza alcun timore anche di vagina maschile.

Questo è quanto viene sostenuto dal dottor. Vincenzo Puppo in alcune sue interviste ed articoli. Egli svolge il ruolo di ricercatore presso il Centro Italiano di Sessuologia.


Tags :